Formula E | Parigi: prosegue la lunga striscia di podi consecutivi di Audi [VIDEO]

Di Grassi strappa al photofinish la seconda piazza

E-prix di Parigi - Prova di forza delle vetture tedesche, finite entrambe a punti al termine di una grande rimonta
Formula E | Parigi: prosegue la lunga striscia di podi consecutivi di Audi [VIDEO]

DA PARIGI – Finale al cardiopalma per il team Audi Sport ABT Schaeffler nel terzo e-prix di Parigi. Andre Lotterer, rimasto senza carica di batteria, ha creato scompiglio, facendo guadagnare una posizione a Lucas Di Grassi, ma costringendo Daniel Abt a restituirla a Buemi.

La giornata in casa Audi era cominciata nel migliore dei modi con due turni di prove libere eccellenti che avevano visto i due alfieri della casa di Ingolstadt concludere in top five in entrambe le sessioni. Addirittura, dopo il secondo e terzo posto delle FP1, nel secondo turno di pratica Di Grassi aveva chiuso al comando, firmando il crono di riferimento.

Purtroppo in qualifica un piccolo errore ha privato il campione in carica brasiliano dell’accesso alla Super Pole, fermandolo a un paio di decimi dal terzo tempo assoluto. Una sbavatura pagata carissimo in una sessione di qualifica in cui non c’è margine nemmeno per un’incertezza.

Tutt’altra storia in gara, dove i due alfieri Audi hanno mostrato i muscoli, offrendo una prestazione maiuscola. Di Grassi, scattato dalla sesta piazza, si è inserito subito in top five, limitandosi a conservare l’energia. Tattica che poi si è concretizzata quando il brasiliano ha potuto percorrere ben due giri in più di Engel che lo precedeva, scavalcandolo nel valzer dei pit stop.

Non sazio, il brasiliano è andato all’attacco della seconda piazza scavalcando prima Bird e poi tentando l’attacco nei confronti di un aggressivo Lotterer. Il tedesco è rimasto “a secco” di batteria nel corso dell’ultimo giro, servendo su un piatto d’argento, si fa per dire, il secondo posto a Di Grassi.

Nel frattempo Daniel Abt si prodigava in una rimonta furiosa, scavalcando diverse vetture prima del cambio auto. Rientrato al settimo posto, il venticinquenne ha culminato il proprio recupero nel sorpasso ai danni di Buemi, vincitore dell’e-prix di Parigi 2017. Tuttavia, a causa dell’aggressività di Lotterer nell’ultimo giro, Abt è stato costretto a ricedere la posizione allo svizzero, accontentandosi di un settimo posto finale che certamente non rende giustizia alla grande prova messa in pista.

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati