TCR Italy | CUPRA pronta al debutto a Imola

Tavano e Greco i due piloti

TCR Italy – Questo weekend andrà in scena il primo appuntamento del campionato, sul tracciato di Imola. La SEAT rientra nella serie con il nuovo marchio CUPRA e allestendo ben due vetture.
TCR Italy | CUPRA pronta al debutto a Imola

Dopo aver annunciato il proprio marchio sportivo, la SEAT sarà protagonista nel primo appuntamento del Campionato TCR con ben due CUPRA TCR, chiara evoluzione delle Leon Cup Racer. Al volante ci saranno Salvatore Tavano e il giovanissimo Matteo Greco, campione in carica della Leon CUPRA Cup.

«Siamo molto contenti di rientrare quest’anno in un campionato così prestigioso come il TCR Italy» – ha commentato Pierantonio Vianello, Direttore di SEAT Italia – «Affronteremo ogni gara con l’obiettivo di coinvolgere ed emozionare i nostri fan, offrendo loro l’emozione della competizione». Dotata di cambio sequenziale, un motore turbo di due litri che sprigiona una potenza massima di 350 CV, un sistema di freni Radical di AP e sei pistoni, la nuova CUPRA TCR si presenta in Emilia Romagna come una seria protagonista della stagione, soprattutto con la line-up di piloti schierata. «Siamo fieri dell’equipaggio Greco-Tavano» – ha affermato Tarcisio Bernasconi, responsabile di SEAT Motorsport Italia – «Matteo è un giovane cresciuto nella nostra filiera e sono convinto che, affiancato a un pilota con grande esperienza nelle vetture turismo come Tavano, possa crescere e far bene. Con loro puntiamo al titolo tricolore assoluto».

Ci sarà anche una terza vettura, affidata a un pilota d’esperienza come Massimiliano Gagliano, che disporrà di una CUPRA TCR con cambio DSG e che correrà per il titolo riservato alle vetture col cambio di serie. «Siamo convinti che, come l’anno scorso, Massimiliano possa puntare a vincere il trofeo nazionale DSG, memore dei bei risultati ottenuti nella scorsa stagione» ha aggiunto Bernasconi.

Il Campionato TCR – a cui avevamo già dato uno sguardo in passato – sarà possibile seguirlo in diretta streaming gratuitamente su Facebook, a dimostrazione che la serie vuole essere il più vicino possibile agli appassionati.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati