Formula E | Parigi: Dindo Capello racconta l’Audi e-tron Vision Gran Turismo [VIDEO]

Prosegue il tour europeo della concept car completamente elettrica

E-prix di Parigi - Il tre volte vincitore della 24h di Le Mans torna al volante della potentissima vettura e analizza la stagione di Audi
Formula E | Parigi: Dindo Capello racconta l’Audi e-tron Vision Gran Turismo [VIDEO]

DA PARIGI – L’inizio della quarta stagione di ABB FIA Formula E Championship non è stata delle migliori per il team Audi Sport ABT Schaeffler. Dopo il titolo mondiale piloti ottenuto lo scorso anno da Lucas Di Grassi, una serie di problemi tecnici ha privato le monoposto bianche e nere dei risultati che avrebbero senza dubbio meritato.

In particolare è stato il campione in carica brasiliano a soffrire di numerose noie tecniche che l’hanno tenuto distante dalla zona punti nelle prime quattro corse della stagione. Solo a Mexico City Di Grassi è riuscito a tornare in zona punti, mentre il proprio compagno di squadra Daniel Abt coglieva la prima vittoria personale nella categoria, dopo che quella di Hong Kong gli era stata tolta a motori spenti. Il venticinquenne ha poi firmato un buon quarto posto a Roma, mentre Di Grassi è salito sul secondo gradino del podio per la seconda volta consecutiva, dopo aver riassaporato lo champagne in Uruguay.

Audi non ha comunque mai smesso di credere nei propri propulsori elettrici e proprio a Roma ha portato in pista per la prima volta l’Audi e-tron Vision Gran Turismo. Si tratta di una vettura totalmente elettrica sviluppata per il più celebre videogioco di motori del mondo. Audi però non si è limitata alla versione online, ma ha costruito e portato in pista nel mondo reale la concept car.

Il piacere è toccato a Dindo Capello, tre volte vincitore della 24h di Le Mans con il costruttore di Ingolstadt. Abbiamo incontrato Dindo in pit lane e abbiamo chiesto direttamente a lui le sensazioni che si provano a guidare un’auto elettrica dotata di ben tre propulsori e la trazione integrale. Non ci resta che lasciarvi alle sue parole.

Leggi altri articoli in Formula E

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati