Formula E | Parigi: DS Virgin pronta all’assalto alla leadership nella gara di casa

Sam Bird e Alex Lynn andranno alla caccia del primo successo nell'e-prix francese

E-prix di Parigi - Dopo il successo sul suolo italico, DS Virgin è pronta a bissare il risultato
Formula E | Parigi: DS Virgin pronta all’assalto alla leadership nella gara di casa

Reduce da un’importantissima vittoria nel primo storico e-prix di Roma, il team DS Virgin è pronto a dare l’assalto al titolo mondiale di Formula E nella propria gara di casa di Parigi sabato 28 aprile. Per il terzo anno consecutivo la categoria riservata alle monoposto completamente elettriche correrà sul tracciato ricavato attorno al complesso di Les Miserables, in un palcoscenico da urlo.

L’anno scorso il team DS Virgin ottenne un buon podio, ma quest’anno, sulla scia del successo centrato da Sam Bird a Roma, la squadra con sede a Satory, nei dintorni di Versailles, punta al successo. E proprio una vittoria, permetterebbe a Bird e DS di avvicinarsi ulteriormente alla vetta nelle classifiche piloti e costruttori. Il pilota inglese occupa infatti la seconda piazza nella graduatoria, in cui paga 18 punti di ritardo da Jean-Eric Vergne, che proprio con DS ottenne un bel podio un paio di stagioni or sono.Discorso simile per la classifica riservata alle squadre, dove DS occupa la piazza d’onore, ma ha tutte le intenzioni di colmare il gap che la separa dalla vetta.

Sam Bird: «Arrivare a Parigi qualche giorno dopo una vittoria è motivante, e tutto il team è impaziente di prendere il via. Questo è un circuito complicato, ma abbiamo una monoposto veloce e affidabile. Se tutto va bene possiamo sperare in un altro buon risultato

Alex Lynn: «La volta scorsa non è andato tutto come speravo, ma sono pronto per la gara di Parigi. Per me sarà un altro circuito nuovo. La preparazione al simulatore è stata buona, e so che possiamo batterci per portare a casa punti

Alex Tai, Team Principal: «Parigi si preannuncia come un appuntamento clou per il team, in pista e attorno al circuito. Il nostro costruttore di auto DS gioca in casa, e Sir Richard Branson ci onorerà con la sua presenza al Summit sull’Innovazione. Ma altre novità sono attese in occasione dell’E-Prix di Parigi… Dopo la vittoria di Roma tutto il team è molto motivato, e vogliamo conservare questo entusiasmo continuando a lottare per il primo posto.»

Xavier Mestelan Pinon, Direttore di DS Performance: «Poter mostrare il nostro know-how e la nostra tecnologia nel cuore di Parigi è un evento speciale per il nostro team. DS Performance ha messo a punto una monoposto estremamente competitiva, che ha appena vinto a Roma la scorsa settimana. Anche se la gara a casa nostra assume un significato particolare per tutti noi, rigore e determinazione restano immutati rispetto alle altre prove. Siamo decisi a batterci per arrivare in testa ai due campionati con la nostra DSV-03.»

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati