Formula E – Roma: Rosenqvist al comando nelle prove libere, bene DS Virgin con Bird e Jaguar

Il pilota svedese vuole cominciare la stagione europea nel migliore dei modi per dare la caccia al leader Vergne

E-prix di Roma Le Jaguar dominano il primo turno, in casa Ds per un Bird che vola c'è un Lynn che soffre
Formula E – Roma: Rosenqvist al comando nelle prove libere, bene DS Virgin con Bird e Jaguar

Felix Rosenqvist torna all’attacco. Dopo essere incappato in una debacle nelle tre corse sudamericane, il pilota svedese è pronto a tornare a lottare per la vittoria, con l’obiettivo dichiarato di riacciuffare Jean-Eric Vergne prima della trasferta finale di New York.

L’alfiere Mahindra aha fermato i cronometri sul 1:35.467 nella seconda sessione di prove libere, precedendo un buon Sam Bird su DS Virgin e Lucas Di Grassi, che sembra essere tornato a giocarsi le posizioni che gli spettano con la sua Audi Abt.

Nella prima sessione a dettare il ritmo erano state invece le Jaguar, prime e terze rispettivamente con Nelson Piquet Jr e Mitch Evans. Se è vero che nelle FP2 i tempi sono calati vertiginosamente, le due Jaguar hanno evidenziato un ottimo passo gara, nonostante Piquet abbia faticato a trovare la giusta stabilità in frenata, al pari del leader di campionato Vergne.

Chi è decisamente partito con il piede sbagliato è Alex Lynn. Mentre il suo compagno Bird si è issato nellle posizioni di vertice, il giovane britannico, alla prima stagione completa in Formula E con DS Virgin, ha sbattuto in entrambe le sessioni, provocando altrettante bandiere rosse. Lynn, che nelle prime gare ha dimostrato un grande potenziale velocistico, soprattutto in qualifica, avrà non pochi rompicapi da risolvere prima della sessione di prove cronometrate che scatterà alle ore 12. Da segnalare che nel punto più veloce della pista, le vetture tendono ad alzarsi, saltando letteralmente un po’ come succedeva fino agli anni ’70 in Formula 1.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati