WRC | Citroen Racing coglie un doppio podio nella Power Stage al Tour de Corse

La C3 WRC si conferma come una delle vetture più forti, nonostante la sfortuna

Tour de Corse Loeb e Meeke velocissimi nell'arco dei tre giorni, debutto da incorniciare per la C3 R5 subito a podio
WRC | Citroen Racing coglie un doppio podio nella Power Stage al Tour de Corse

Citroen Racing lascia il Tour de Corse, quarta prova del campionato mondiale rally (WRC) con un doppio podio nella power stage conclusiva, ma l’amaro in bocca per essere stati nuovamente bersagliati dalla sfortuna. La C3 WRC si è confermata ancora una volta tra le vetture più rapide al via della gara, ma nonostante questo fatica a raccogliere quanto meriterebbe.

Sebastien Loeb e Kris Meeke hanno firmato il secondo e il terzo tempo nella Power Stage, la prova conclusiva del Rally che assegna 5 punti al primo classificato, 4 al secondo e così via fino al quinto. Entrambi i piloti hanno così rimarcato la velocità espressa nella tre giorni di gara, in cui entrambi sono stati costantemente al vertice, ma a causa di un errore a testa, sono stati costretti al ritiro, salvo rientrare con la formula del Rally2.

L’equipaggio Loeb-Elena era infatti partito nel modo giusto, cogliendo il secondo tempo nella lunghissima SS1, una delle prove più dure della gara. Ma una imperfezione già nel corso della seconda prova speciale aveva fatto finire la vettura #11 in un fosso, da cui nemmeno la “compagnia della spinta” era riuscita ad estrarla. Loeb è poi tornato in gara, confermandosi costantemente in top five, fino all’exploit finale.

Kris Meeke questa volta ha pagato caro uno dei rarissimi errori del proprio copilota Paul Nagle, che ha perso una nota nel difficile valzer delle 10.000 curve del Tour de Corse. Un vero peccato, perché il pilota irlandese fino a quel momento era in lotta per il secondo posto e un altro podio avrebbe sicuramente aiutato a tenere alto il morale.

Buone notizie anche dal fronte WRC2, dove ha fatto il proprio esordio la nuova Citroen C3 R5. Stephane Lefebvre e Yoann Bonato hanno portato al debutto la nuova vettura destinata ai clienti, che quest’anno prenderà parte all’intera stagione del campionato cadetto con Lefebvre. Il giovane pupillo di Citroen però ha commesso un errore che l’ha costretto al ritiro, lasciando quindi a Bonato, campione francese rally, il merito di conquistare il primo podio con la nuova arrivata. Nonostante qualche problema di gioventù e una bizzarra avventura con il GPS dell’organizzazione, Bonato ha colto con la C3 R5 il secondo posto di classe, in quello che è stato un debutto da incorniciare.

Classifica Assoluta Finale. 1. Ogier 3:26:52.7; 2. Tänak +36.1; 3. Neuville +1:07.5; 4. Sordo +2:02.6; 5. Evans +2:06.1; 6. Lappi +2:33.5; 7. Mikkelsen +2:43.4; 8. Kopecky + 10:34.8 (1st WRC2); 9. MEEKE +10:40.5; 10. BONATO + 12:26.0 (2nd WRC2); 14. LOEB +20:58.0

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati