Peugeot Sport sbarca ufficialmente nel FIA World Rallycross con tre 208 WRX

La casa del leone si affiderà a Sebastien Loeb e ai fratelli Timmy e Kevin Hansen

Peugeot Sport sbarca ufficialmente nel FIA World Rallycross con tre 208 WRX

Forte del terzo successo consecutivo (su quattro partecipazioni) alla Dakar, Peugeot Sport è pronta a lanciarsi in una nuova avventura: il FIA World Rallycross Championship. La casa del leone farà così il proprio debutto ufficiale nel campionato promosso dalla Federazione Internazionale dell’Automobile sicuramente più in crescita a livello di pubblico e di case coinvolte. Il Rallycross infatti sta avendo un notevole successo grazie ad un format altamente spettacolare che prevede una serie di brevi batterie, i cui migliori piloti si sfidano poi in semi-finali e finali, correndo su circuiti che alternano ghiaia e asfalto.

Peugeot Sport ha debuttato nel mondo del Rallycross nel 2014, affidando inizialmente le proprie 208 WRX al Team Hansen, una delle squadre più valide presenti nella disciplina. Sotto la guida di Kenneth Hansen, 14 volte campione europeo Rallycross, le 208 hanno ottenuto diversi successi, ma ora sono pronte a portare il titolo a casa del Leone. Il team ufficiale sarà composto da tre vetture: il pilota di punta sarà Sebastien Loeb, 9 volte campione del mondo Rally con Citroen e ora pilota ufficiale Peugeot tra Rally Raid (2° alla Dakar 2017) e Rallycross. Sulla vettura #21 correrà Timmy Hansen, il maggiore dei figli di Kenneth, mentre il più piccolo, Kevin, guiderà la terza auto ufficiale.

Loeb e Timmy Hansen avranno a disposizione una Peugeot 208 WRX completamente nuova, mentre Kevin guiderà un’evoluzione della vettura 2017. Le nuove 208 saranno non solo più leggere e più veloci, ma anche più facili da guidare, nonostante i 560 cavalli di potenza. Gli ingegneri di Peugeot Sport hanno lavorato duramente sull’aerodinamica, ridisegnando l’alettone posteriore. Il motore ha avuto un’importante evoluzione, così come cambio e sospensioni.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati