CIR – Orange 1 si affida a Vieffecorse

La squadra al via con la Ford Fiesta R5

CIR – Orange 1 si affida a Vieffecorse

A pochi mesi dalla grandissima lotta nel 2017, sfiorando il titolo, Orange 1 Racing ha stretto una parternship tecnica con Vieffecorse, team bresciano attivo da diversi anni nel mondo rallystico. Non potendo continuare a seguire in prima persona il programma di Orange1 Racing con la Ford Fiesta R5, Vieffecorse gestirà la vettura di Campedelli, vincitore di due gare nel 2017, che da quest’anno sarà affiancato da Tania Canton nel ruolo di navigatrice.

“Abbiamo scelto Vieffecorse con molta attenzione – spiega Armando Donazzan, Presidente di Orange1 Racing – fra i tanti che volevano raggiungere un accordo con noi. Li abbiamo scelti anche in ottica futura e perché ci garantiscono l’elevato livello tecnico e la motivazione che meritano Simone Campedelli, Tania Canton ed i nostri obiettivi. Vieffecorse va ad inserirsi – continua il manager ed imprenditore da corsa – in un quadro tecnico che ci vede legati a due partner di primissima grandezza, Michelin e Sparco, due realtà delle competizioni che non hanno certo bisogno di presentazioni.Tania, infine, sarà utilissima nel permettere a Simone di fare un altro passo avanti, forse quello decisivo, nella conquista dell’obiettivo cui tanto tiene.”

Sono davvero felice – esordisce il pilota romagnolo– per l’accordo raggiunto con Vieffecorse e sono grato a Brc ed in particolare a Massimiliano Fissore per aver accettato di metterci a disposizione la vettura e l’esperienza che insieme abbiamo maturato in due stagioni a dir poco entusiasmanti. Io e Tania Canton, con la quale mi sono trovato a meraviglia sin al primo metro di strada, abbiamo davvero tutto per primeggiare. Non dimentichiamo poi che si è ulteriormente rafforzato il rapporto con Michelin, con la quale collaboro dal 2014 e che ci fornirà pneumatici di primissimo livello. Importa tisico anche l’accordo biennale con la Sparco, che realizzerà materiale tecnico di prim’ordine per i nostri equipaggiamenti. Insieme a questi due partner tecnici faremo un lavoro di ricerca e sviluppo che aggiunge significato e motivazioni alla nostra stagione”.

Torniamo ad un programma di vertice – spiega Roberta Franzoni di Vieffecorse – e questo non può che farci piacere. Il nostro spirito di competizione è immutato sin da quando siamo nati, nel 2000, e sono certa che il nostro staff tecnico saprà cogliere al volo questa grande opportunità. Siamo qui per dare il massimo insieme a Simone, a Tania ed a tutti quelli che ci seguiranno in questa avventura.”

Leggi altri articoli in Eventi

Commenti chiusi

Articoli correlati