FIA ERC – Hyundai Motorsport fiduciosa per il 2018

Al via almeno 2 i20 R5

FIA ERC – Hyundai Motorsport fiduciosa per il 2018

La Hyundai i20 R5 di Hyundai Motorsport dovrebbe essere ancora più veloce quando sarà al via del FIA European Rally Championship in questa stagione. Il lavoro degli ingegneri del reparto Customer Racing del team in Germania ha portato a un motore potenziato, fasatura variabile delle valvole e nuova mappa del motore, che Hyundai Motorsport riporta “raccoglierà più potenza dal motore da 1,6 litri, oltre a una maggiore risposta dell’acceleratore dovuta a una strategia ALS rielaborata “.

Le modifiche effettuate da Hyundai Motorsport utilizzando il “jolly” finale hanno consentito di apportare alcune modifiche al di fuori dell’originaria omologazione. Oltre ad aumentare la potenza, i test in corso e il feedback ingegneristico hanno portato alla gestione di modifiche implementate. Ci sono anche nuove specifiche di ammortizzatori per entrambe le superfici, così come una più ampia gamma di rampe differenziali, che le speranze di Hyundai Motorsport permetteranno ai suoi clienti di “sfruttare maggiori prestazioni dalla i20 R5 mentre cercano di essere competitivi nei loro rispettivi campionati”.

“Nei nostri sforzi con i20 R5 e con i nostri clienti puntiamo sempre a far sì che possano competere in prima posizione in qualsiasi campionato”, ha dichiarato Andrea Adamo, Direttore del reparto corse clienti di Hyundai Motorsport. “Il rapido ritmo di sviluppo all’interno della categoria R5 significa che dobbiamo costantemente lavorare per garantirlo. Questi ultimi miglioramenti sono i più importanti che abbiamo fatto dal debutto della macchina, e permetteranno ai nostri clienti di sfidare nuovamente per le vittorie di rally e titoli di campionato in tutto il mondo. In questa stagione i nostri clienti gareggiano in una gamma più ampia di campionati, quindi dobbiamo essere sicuri che continueremo il nostro lavoro in modo che possano essere al passo con tutte le condizioni”.

Leggi altri articoli in FIA ERC

Commenti chiusi

Articoli correlati