La Formula E sbarca in Cile: Anteprima e Orari TV del primo e-prix di Santiago

Tutto quello che c'è da sapere prima dell'e-prix di sabato 3 febbraio

La Formula E sbarca in Cile: Anteprima e Orari TV del primo e-prix di Santiago

La Formula E sbarca in Cile. Sabato 3 febbraio le venti monoposto completamente elettriche scenderanno in pista proprio nel centro della capitale Cilena, Santiago, per il primo e-prix della storia del paese. Le qualifiche scatteranno alle ore 16 e saranno visibili in diretta su Italia 2. La corsa scatterà invece alle 20 sullo stesso canale.

Forte della recente partnership con Pininfarina, Mahindra Racing punta a confermare il proprio primato, sia in classifica costruttori, sia in quella piloti. In entrambe le graduatorie ad inseguire è il team Ds Virgin, autore di un brillante inizio di stagione con Sam Bird. Il pilota inglese insegue Felix Rosenqvist a soli cinque punti di distanza, ma è determinato a riprendere la leadership persa nel round Di Marrakech, dove il pilota svedese ha colto la seconda affermazione su tre gare. Nella classifica costruttori invece, Ds Virgin paga 17 punti da Mahindra Racing.

Occhi puntati anche su Sebastien Buemi e Lucas Di Grassi. Dopo un inizio difficile per entrambi, in Marocco è arrivata una parziale riscossa dello svizzero, poleman e dominatore fino a una manciata di giri dal termine, quando ha dovuto cedere la leadership della corsa al rimontante Rosenqvist. Il campione in carica Di Grassi, invece, ha dovuto rimandare il proprio riscatto, parcheggiando la propria vettura dopo poche tornate a causa di un problema tecnico.

Tra i protagonisti troveremo sicuramente anche Jean-Eric Vergne, che grazie a tre piazzamenti in top 5 occupa il terzo posto in classifica piloti, mentre dopo il buon potenziale mostrato nei primi appuntamenti, le Jaguar di Piquet e Evans sono chiamate a capitalizzare. Per quanto riguarda i piloti italiani, Luca Filippi sta proseguendo nel suo percorso di apprendistato in una categoria molto diversa da quelle a cui era abituato, mentre Edoardo Mortara spera di tornare al livello di Hong Kong, cancellando la sfortunatissima trasferta africana.

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati