Formula E – Marrakech: Vittoria di forza di Rosenqvist ai danni di Buemi! Bird completa il podio

Formula E – Marrakech: Vittoria di forza di Rosenqvist ai danni di Buemi! Bird completa il podio

Da Marrakech – Felix Rosenqvist si è aggiudicato il successo nell’e-prix di Marrakech di Formula E. Scattato dalla terza piazza, lo svedese ha gestito le prime fasi della corsa, controllando da vicino Buemi e Bird, che hanno anche accennato ad un duello, sprecando energia. Poco prima del pit stop, l’alfiere Mahindra è andato all’attacco di Bird, per poi superare Buemi nelle fasi conclusive della corsa. Grazie a questo successo, Rosenqvist si trova per la prima volta in carriera in testa alla classifica assoluta di Formula E, con due successi in tre gare.

Una vera beffa per Sebastien Buemi, leader fino ai tre quarti della corsa. Il pilota svizzero, nel post gara, ha lamentato un piccolo inconveniente tecnico sulla seconda vettura, che l’ha costretto ad alzare un po’ il piede. Per lui comunque c’è il sollievo di essere tornato competitivo dopo una prima trasferta ad Hong Kong disastrosa.

Terzo posto per Sam Bird su DS Virgin. Il simpatico pilota inglese ha perso la testa del campionato ai danni di Rosenqvist, ma può comunque ritenersi soddisfatto del secondo podio in tre gare. Corsa sfortunata per il suo compagno di squadra Alex Lynn, spedito in testacoda da Daniel Abt (poi punito con un Drive Through) nelle fasi iniziali. Lynn è stato poi bravo a recuperare terreno, riuscendo a conquistare un punto che porta un po’ di morale nel team. Resta il rammarico per aver sprecato quello che avrebbe potuto essere un piazzamento in top five.

Dopo il buon debutto stagionale di Hong Kong, si confermano molto competitive le Jaguar: Nelson Piquet Jr ha ottenuto un nuovo quarto posto, dopo quello della prima corsa stagionale. Mitch Evans invece è stato penalizzato dalla Full Course Yellow entrata proprio il giro dopo il suo pit stop anticipato. L’azzardo dell’undercut non ha pagato, ma ci sono tutti i presupposti per una grande stagione.

Jean-Eric Vergne è risucito a recuperare qualche posizione dopo una qualifica deludente, artigliando la quinta piazza. Peggio è andata al suo compagno di squadra Lotterer, costretto a parcheggiare la propria vettura nella via di fuga a causa di un problema tecnico. Ottimo sesto posto per Jose Maria Lopez, subito a punti nel proprio debutto stagionale col team Dragon. Settima piazza per Nick Heidfeld, coinvolto in un incidente multiplo nelle fasi finali con i due piloti del Team Venturi, che hanno avuto la peggio: Maro Engel, ritenuto responsabile dell’incidente, è stato penalizzato di venti secondi, mentre Edoardo Mortara ha dovuto parcheggiare la propria vettura. Un vero peccato per Edo, capace di portarsi in top ten dopo una qualifica a dir poco disastrosa.

Ottimo debutto in Formula E per Tom Blomqvist, capace di portare a casa subito i suoi primi punti. Nico Prost ha terminato in nona piazza dopo un errore, mentre Luca Filippi ha perso posizioni dopo un contatto, terminando solo sedicesimo. Grande sfortuna per Lucas Di Grassi, costretto ad alzare bandiera bianca a causa di un problema tecnico, dopo un avvio molto brillante che l’aveva portato a ridosso di Rosenqvist.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati