Formula E – Marrakech: Buemi torna in pole! Sam Bird lo affiancherà in prima fila

Formula E – Marrakech: Buemi torna in pole! Sam Bird lo affiancherà in prima fila

Da Marrakech – Sebastien Buemi è tornato! Dopo le difficoltà dell’appuntamento iniziale di Hong Kong, il pilota svizzero ha conquistato la pole position nelle qualifiche del secondo e-prix di Marrakech, precedendo di soli 260 millesimi un Sam Bird in forma smagliante. L’inglese ha sicuramente beneficiato di una vettura molto competitiva, come conferma il buon sesto posto di Alex Lynn a bordo della seconda DS Virgin.

Seconda fila per Felix Rosenqvist e Jose Maria Lopez. Il pilota svedese è stato il più veloce nella prima fase di qualifica, ma nel suo giro di Superpole ha commesso un errore, intraversando troppo la propria Mahindra all’uscita della chicane. Eccellente la prestazione di Lopez, che al debutto con Dragon Racing ha conquistato l’accesso al turno finale, rimediando alle prestazioni carenti di Jerome D’Ambrosio, solo sedicesimo.

Beffate le Audi, che dopo aver dominato i turni di prove libere questa mattina, si aspettavano di lottare per la pole position. Lucas Di Grassi ha pagato un calo di potenza nel giro decisivo, concludendo solo quinto, mentre Daniel Abt è stato costretto ad abdicare il proprio giro a causa di una banidera rossa esposta in seguito ad un incidente di Antonio Felix Da Costa. Il giovane tedesco scatterà in mezzo alle due vetture di casa Jaguar, l’altra grande delusione del turno di qualifica. Nelson Piquet Jr ha infatti dovuto accontentarsi della settima piazza, mentre Mitch Evans della nona, anche a causa di un leggero lungo all’ultima curva.

A cavallo della top ten troviamo le NIO di Oliver Turvey e Luca Filippi, che ha ammesso di essere piuttosto soddisfatto del suo approccio alla categoria. Buon dodicesimo crono per Tom Blomqvist, che senza un leggero contatto contro il muro avrebbe potuto aspirare ad una top ten. Peggio è andata al suo compagno Da Costa, finito rovinosamente contro le barriere. Una seconda bandiera rossa è stata esposta per l’incidente di Nick Heidfeld. Edoardo Mortara è stato sfortunato protagonista di un vero e proprio incubo. Dapprima la sua Venturi si è fermata lungo il tracciato, poi Edo ha commesso un errore in staccata, ed è stato costretto ad un 360° per tornare in pista. Infine ha dovuto alzare il piede per l’incidente di Heidfeld. Mortara ha però detto di aver fatto passi in avanti dal turno di prove libere e di essere fiducioso di rimontare diverse posizioni in gara.

 

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati