TCR e WTCC – Ecco il WTCR

Accordo di licenza biennale tra FIA, Eurosport Events e WSC Ltd.

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
TCR e WTCC – Ecco il WTCR

Riunitosi ieri 6 dicembre a Parigi, il FIA World Motor Sport Council ha approvato la nascita del WTCR, il FIA World Touring Car Cup. La nuova serie sarà conforme al Regolamento Tecnico TCR, con un accordo di licenza biennale tra la FIA, il promotore del WTCR Eurosport Events Ltd (EEL) e WSC Ltd, proprietaria del concetto e del marchio TCR.

Come parte dell’accordo, la TCR International Series e la WTCC saranno sospese nel 2018 e 2019, mentre la FIA European Touring Car Cup è stata cancellata. Nella nuova serie saranno accettati un massimo di 26 iscritti, con priorità assegnata ai team TCR International e WTCC. A discrezione di EEL e FIA ​​saranno consentiti due ulteriori jolly in ogni evento. Le iscrizioni possono essere presentate alla FIA dal 15 dicembre al 30 gennaio 2018.

Il WTCR assegnerà i titoli della Coppa del Mondo FIA, per piloti e team, ma per i Costruttori. Il nuovo nome, WTCR, è stato introdotto per riflettere il passaggio da TC1 ai Regolamenti Tecnici TCR. Nel frattempo, lo status di Coppa del Mondo segna l’inizio di una nuova era emozionante che conferma il continuo successo del concetto TCR associandolo al livello più alto della competizione internazionale delle vetture turismo.

I Regolamenti Tecnici TCR saranno concessi in licenza da WSC a EEL / FIA come Regolamento FIA WTCR e congelati fino alla fine del 2019. Saranno ammissibili solo le vetture TCR, omologate da WSC e assegnate con il passaporto FIA WTCR rilasciato dalla FIA. I dipartimenti tecnici FIA e TCR determineranno il bilancio di prestazione, mentre la zavorra di successo verrà assegnata per pilota.

La WSC conserverà i diritti di promuovere e gestire tutte le serie regionali e nazionali TCR, o di concedere la licenza ai promotori locali. Il Promotore Eurosport Events fornirà un livello di risorse promozionali simile a quello goduto dal WTCC per garantire che il WTCR benefici della copertura in diretta su Eurosport e più di 50 reti in tutto il mondo, l’esperienza del personale promozionale e di marketing di Eurosport Events e un servizio sociale completo campagna pubblicitaria. Il calendario del WTCR consisterà in 30 gare su 10 eventi in quattro continenti e sarà annunciato a breve.

Marcello Lotti, CEO di WSC: “Siamo molto orgogliosi di questo accordo che rispetta pienamente lo spirito stesso del TCR. L’associazione con un promotore esperto come Eurosport Events insieme al marchio FIA sul WTCR rappresentano il riconoscimento finale per il concetto TCR che abbiamo lanciato tre anni fa e da allora non ha smesso di crescere”.

François Ribeiro, responsabile di Eurosport Events: “La combinazione delle norme tecniche TCR, l’esperienza e la neutralità della FIA e le sue severe regole e procedure sportive, oltre alla forza promozionale di Eurosport Events acquisita dal 2005, forniranno una griglia altamente competitiva, corse entusiasmanti e un formato fan-friendly che può solo guidare il successo”.

7th dicembre, 2017

Tag:, , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini