WEC – 6 Ore del Fuji: quinto posto per Davide Rigon

Decisiva la bandiera rossa

WEC – 6 Ore del Fuji: quinto posto per Davide Rigon

La 6 Ore del Fuji, terzultima prova del Mondiale Endurance, ha visto come protagoniste pioggia e nebbia. Davide Rigon si è dovuto accontentare del quinto posto in classe GTE Pro, raccogliendo punti necessari per il terzo posto nella classifica piloti a 14,5 punti di svantaggio sui compagni di squadra Alessandro Pier Guidi e James Calado, primi a quota 120 punti.

Nel momento in cui la Ferrari con alla guida il compagno di equipaggio Sam Bird era impegnata in un’importante rimonta dopo aver effettuato il pit stop, la direzione gara ha esposto la bandiera gialla, neutralizzando tutto il lavoro effettuato dal pilota britannico al volante della 488 GTE di AF Corse.

“Avevamo azzeccato la strategia poiché eravamo in vantaggio di un pit-stop sui nostro avversari”, afferma Rigon. “Purtroppo l’esposizione della bandiera rossa, che ha di fatto concluso la corsa, per problemi di visibilità causata dalla nebbia ha di fatto rovinato tutti piani facendoci sprofondare al quinto posto finale. Un vero peccato perché eravamo stati costantemente nelle prime posizioni. Ci tengo a fare i complimenti per la vittoria ai miei compagni James e Pier Guidi”.

Il prossimo appuntamento per il pilota veneto sarà la 6 Ore di Shanghai, in programma domenica 5 novembre.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati