CLAMOROSO – Mercedes pronta a lasciare il DTM per entrare in Formula E

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
CLAMOROSO – Mercedes pronta a lasciare il DTM per entrare in Formula E

Continua l’invasione delle case tedesche in Formula E. Ad una settimana dagli annunci di Audi e BMW, anche Mercedes ha emesso un comunicato nel quale dichiara di entrare ufficialmente nel primo campionato di vetture completamente elettriche. La casa di Stoccarda abbandonerà il DTM, in cui gareggia proprio contro Audi e BMW, alla fine del 2018 per dedicarsi alla Formula E a partire dalla stagione 2019/2020, la sesta della categoria.

Mercedes sembrava in procinto di debuttare nella quinta annata, quella della tanto attesa rivoluzione tecnica che sancirà l’abbandono del cambio vettura, da sempre uno dei punti deboli del campionato, ma ha scelto di ritardare di una stagione il proprio ingresso, al fine di sviluppare al meglio le batterie che equipaggeranno le vetture.

L’impegno ufficiale in Formula E andrà dunque ad affiancare quello in Formula 1 e permetterà lo sviluppo e la pubblicizzazione del brand EQ, ossia la branca a zero emissioni di Stoccarda. Il vero colpo di scena è però l’abbandono del DTM: Mercedes è sempre stata il marchio più rappresentativo del campionato turismo tedesco in cui ha conquistato ben dieci titoli, e la sua uscita improvvisa sarà un duro colpo da affrontare per Gerhard Berger, neo presidente della serie.

Chi continua a sorridere è invece Alejandro Agag, che può essere orgoglioso della propria creatura che vanta ora al presenza di ben sette case, un vero record per qualsiasi campionato nel motorsport. Mercedes, infatti, si aggiunge a Renault, Citroen, Jaguar, Mahindra, Audi e BMW.

25th luglio, 2017

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini