Campionato Italiano Cross Rally Country – San Marino Baja, Suzuki: al via con due Grand Vitara T1

di

"Siamo concentrati sullo sviluppo e i risultati ottenuti sono incoraggianti",afermano i tecnici di Emmetre Racing. "Abbiamo affrontato le prove più dure della stagione, dove eravamo concentrati a coprire quanti e più chilometri possibili sui fondi impossibili del Tagliamento friulano, anzichè cercare la prestazione assoluta".

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Campionato Italiano Cross Rally Country – San Marino Baja, Suzuki: al via con due Grand Vitara T1

Il Campionato Italiano Cross Rally Country riparte questo fine settimana con la San Marino Baja, terza prova stagionale. Suzuki disputerà l’evento con due Grand Vitara T1, che saranno gestite dal team Emmetre Racing e portate al via nelle rispettive tappe da Lorenzo Codecà e Bruno Fedullo, Andrea Tomasini e Mauro Toffoli.

Il competitivo fuoristrada nella sua prima fase evolutiva ha centrato otto titoli tricolori e nel 2017 è stato schierato in una versione rivista ed evoluta con nuovi apparati sospensivi  e propulsore di serie ottimizzato nella gestione elettronica.

“Siamo concentrati sullo sviluppo e i risultati ottenuti sono incoraggianti”, affermano i tecnici di Emmetre Racing. “Abbiamo affrontato le prove più dure della stagione, dove eravamo concentrati a coprire quanti e più chilometri possibili sui fondi impossibili del Tagliamento friulano, anzichè cercare la prestazione assoluta”.

La San Marino Baja si struttura in due tappe con la prima partita oggi venerdì 14 luglio dal centro di Riccione dove entrerà nel vivo nella giornata di domani sabato 15 luglio con l’arrivo previsto domenica a San Marino, per un totale di 515,12 chilometri.

14th luglio, 2017

Tag:, , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini