WRC – Rally Italia Sardegna, Hyundai: caccia al secondo successo stagionale

Il team di Alzenau reduce dal doppio podio ottenuto in Portogallo

WRC – Rally Italia Sardegna, Hyundai: caccia al secondo successo stagionale

Il Mondiale Rally tornerà questo fine settimana con la settima prova stagionale targata Rally Italia Sardegna, il cui inizio è previsto domani giovedì 8 giugno con la SS1 Ittiri Arena Show (2 km), in cui emerge la novità della sosta a Olbia alle ore 20:30 dove verrà allestito il parco chiuso al molo di Brin. In totale saranno 19 prove speciali (321,46 km cronometrati) a caratterizzare l’edizione numero 14.

Dopo il doppio podio in Portogallo con Neuville e Sordo, e i sei podi individuali conquistati negli ultimi 4 rally, Hyundai Motorsport punterà a replicare il successo ottenuto lo scorso anno col pilota belga (Neuville), quindi alla ricerca della seconda vittoria stagionale, soprattutto in ottica classifica costruttori, col team di Alzenau attualmente al secondo posto.

“Pensiamo di poter competere per un risultato positivo, ma sappiamo che i nostri avversari proveranno a fare lo stesso”, ha dichiarato Michel Nandan, Team Principal di Hyundai Motorsport. “Abbiamo dimostrato che, soprattutto su sterrato, la Hyundai i20 Coupe WRC ha il potenziale per puntare al podio e vincere: faremo del nostro meglio per massimizzare la nostra performance e tentare di ripetere il successo dello scorso anno”.

Piccola variazione nell’equipaggio #4: a seguito dei postumi dell’incidente in Argentina, John Kennard, storico navigatore di Hayden Paddon, è stato costretto ad anticipare il ritiro, che avrebbe dovuto verificarsi al termine del Rally di Finlandia. Pertanto, al fianco di Paddon ci sarà Sebastian Marshall, che ha già disputato col pilota nezolandese il Rally di Sanremo (Campionato Italiano Rally) e il Rally del Portogallo.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati