TCR – Hyundai: la i30 prosegue lo sviluppo a Valencia

Lavoro mirato su freni, ammortizzatori e setup

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
TCR – Hyundai: la i30 prosegue lo sviluppo a Valencia

Dopo i primi test ad Aragon, e i successivi a Misano, il reparto Corse Clienti di Hyundai Motorsport si è spostato sul tracciato di Valencia per proseguire lo sviluppo della nuova i30 TCR con il collaudatore ufficiale Gabriele Tarquini. Le caratteristiche della pista iberica, col mix di curve ad alta e bassa velocità, hanno permesso al test team di Alzenau di valutare il comportamento dell’auto in varie condizioni.

Gran parte del tempo è stato speso per provare materiali differenti, tra cui freni e ammortizzatori, oltre al cambio di setup, confrontando i dati raccolti nei due test precedenti. Tutte le informazioni, combinate coi feedback di Tarquini, hanno dato modo di lavorare sulla configurazione ideale.

“Abbiamo capito che la base della nostra vettura è molto forte“, ha dichiarato Andrea Adamo, Customer Racing Project Manager di Hyundai Motorsport. Tuttavia, all’inizio di un progetto ci sono sempre aree dove è ancora possibile migliorare, specialmente nella guidabilità, molto importante per la gestione dei team clienti. A Valencia ci siamo concentrati sulla taratura degli ammortizzatori e freni, terminando con delle ottime informazioni raccolte in queste aree. Nei prossimi test ci concentreremo su altre aree, tra cui lo sviluppo del pacchetto aerodinamico e la potenza dal motore”.

I test proseguiranno per tutta l’estate e in autunno sui tracciati di tutta Europa, in attesa delle prime consegne ai team previste nel mese di dicembre. Nelle prossime prove, come affermato dall’ingegner Adamo, sarà sviluppato il pacchetto aerodinamico e la potenza del 2.0 turbo quattro cilindri.

2nd giugno, 2017

Tag:, , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini