Formula E – Parigi: Buemi implacabile, sua anche la città delle luci!

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Formula E – Parigi: Buemi implacabile, sua anche la città delle luci!

Sebastien Buemi è sempre più il dominatore della Formula E. Il pilota svizzero, splendidamente supportato dalla Renault e.dams, ha conquistato a Parigi la sua quinta vittoria stagionale su sei corse. Un vero e proprio record, stabilito in una categoria in cui l’equilibrio tra le forze in campo la fa da padrone. Il copione è stato lo stesso dell’e-prix di Monaco: pole e vittoria. Ma se nel principato Buemi ha dovuto combattere contro un tenace Lucas Di Grassi, nella capitale francese ha dovuto gestire Jean-eric Vergne nella prima fase di gara e poi uno splendido Jose Maria Lopez su DS Virgin.

Il pilota argentino ha finalmente disputato una gara degna del suo blasone e dei suoi tre titoli iridati nel WTCC. Scattato dalla terza casella ha mantenuto un ottimo ritmo, ma nel finale non è stato in grado di tentare l’affondo su Buemi anche a causa di una Safety Car intervenuta per un incidente di Lucas Di Grassi. Quella del pilota brasiliano è stata una corsa tremenda, forse la peggiore da quando milita in Formula E. Dopo una qualifica deludente, il brasiliano è partito male, ingaggiando un duello con Antonio Felix Da Costa. Entrambi hanno guidato sopra le righe e il contatto è stato inevitabile. Il portoghese ha terminato la sua corsa, mentre Di Grassi è ripartito ed ha cambiato vettura commettendo però un’infrazione in corsia box. Inevitabile il Drive Through. Il pilota Audi Abt ha quindi atteso in pit lane il momento propizio per tentare l’assalto al giro più veloce ma a quattro giri dal termine è andato a muro proprio nella stessa curva in cui ha avuto il primo incidente con Da Costa.

Festa grande in casa Mahindra: Nick Hedfeld e Felix Rosenqvist hanno terminato al terzo e quarto posto con una corsa regolare, approfittando del ritiro di Jean-Eric Vergne. Il pilota francese stava correndo un’ottima gara quando è finito contro le barriere con uno strano incidente. Un vero peccato per il pilota Techeetah, che colleziona un altro ritiro dopo quello di Monaco. Quinto posto per Nico Prost che ha preceduto un Robin Frijns molto convincente, mentre settimo ha terminato Nelson Piquet Jr.

Eccellente debutto per Tom Dillman, ottavo. Il francese, che ha sostituito per l’occasione Maro Engel, ha terminato in zona punti la sua prima corsa nella categoria, precedendo un altrettanto stupefacente Mitch Evans con la Jaguar e il compagno di colori Stephane Sarrazin. Daniel Abt è rimasto a corto di carica durante l’ultimo giro in regime di Safety Car. Gara da dimenticare per un Sam Bird irriconoscibile. Scattato dalle retrovie, l’inglese di DS Virgin non ha saputo recuperare ma si consola con il secondo Giro più veloce consecutivo.

20th maggio, 2017

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini