Suzuki Rally Trophy – Rally Adriatico: svetta Strabello, suo il round fra gli sterrati marchigiani

Tutti alla caccia del leader Stefano Martinelli

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Suzuki Rally Trophy – Rally Adriatico: svetta Strabello, suo il round fra gli sterrati marchigiani

Il Suzuki Rally Throphy è stato protagonista nel fine settimana col Rally Adriatico, quarta prova stagionale della serie monomarca di Suzuki Italia disputata in concomitanza col Campionato Italiano Rally, che ha visto il successo di Stefano Strabello, deciso a strappare la leadership a Stefano Martinelli.

Già al Rally del Ciocco, infatti, Strabello aveva lasciato intuire un notevole potenziale, mentre al Rally di Sanremo sono arrivati i primi tangibili risultati e al Rally Adriatico il giovane veronese ha conseguito la prima e chiara affermazione a bordo della compatta Swift Sport 1600.

Nel corso di gara-1, il pilota veronese è stato agevolato grazie all’improvvisa uscita di scena di Lorenzo Coppe a causa di un’uscita di strada e dalla conseguente fuoriuscita dall’alloggiamento del semiasse nella terza prova speciale, quando era in testa alla classifica con quattordici secondi di vantaggio su Strabello.

Il giovane bellunese non è stato fortunato nella prima tappa, nella quale s’era aggiudicato anche la Power Stage. Tuttavia, ha saputo reagire nella giornata successiva durante la quale ha ancora una volta dimostrato il suo feeling con gli sterrati dell’Adriatico, cogliendo una sonante affermazione di tappa 2. Tre, i piloti che si contendono le posizioni di vertice della serie monomarca ed è Stefano Martinelli quello più in evidenza: sempre più leader della classifica generale, nonostante si trovi spesso a pilotare una Swift Sport che non lo soddisfa pienamente.

15th maggio, 2017

Tag:, ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini