Porsche Supercup – Barcellona: Dinamic Motorsport unico team italiano al via nel monomarca

Tre 911 GT3 Cup per Drudi, Di Amato e Berton

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Porsche Supercup – Barcellona: Dinamic Motorsport unico team italiano al via nel monomarca

La Porsche Supercup scatterà nel fine settimana da Barcellona per la stagione numero 25 del monomarca più famoso al mondo e tra i team che vi prenderanno parte ci sarà il Dinamic Motorsport. La squadra capitanata da Maurizio Lusuardi sarà l’unica italiana al via e dopo l’avvio di stagione nella Carrera Cup Italia a Imola, è pronta per affrontare il monomarca internazionale, disputato in parte lo scorso anno negli appuntamenti di Red Bull Ring, Hockenheim e Monza.

Quest’anno, invece, il team emiliano disputerà tutte le prove stagionali previste in calendario e al volante delle nuove Porsche 911 GT3 Cup ci saranno Mattia Drudi e Daniele Di Amato, due volti noti della squadra, e Giovanni Berton, che disputerà quattro delle otto prove stagionali, ovvero: Barcellona, Monaco, Red Bull Ring e Silverstone.

L’esito dei test ufficiali di Barcellona ci fa ben sperare per questa prima gara 2017“, ha commentato Di Amato. “Sia io che Mattia non avevamo mai guidato a Barcellona, ma nonostante questo abbiamo trovato subito un ottimo feeling con la pista e con la 991 GT3 Cup. Sfrutteremo le prove libere per rifinire il set-up in ottica gara. Poi starà a noi dare il 110% per poter essere davanti a tutti”.

I test sono stati sicuramente un buon benchmark per vedere la nostra preparazione rispetto agli avversari e abbiamo dimostrato di avere le carte in regola per essere tra i primi”, ha dichiarato Mattia Drudi. “Il livello del campionato sembra essere molto alto, per cui già da Barcellona sarà una bella sfida e per questo non vedo l’ora di scendere in pista”.

Le sensazioni avute nei test di un mese fa sono state molto buone – ha commentato Berton – il team ha portato la vettura ad un livello di performance indubbiamente alto, ma anche la competitività dei nostri avversari non è da meno. Guardo alla gara di Barcellona con moderato ottimismo, l’obbiettivo realistico per me è di stare nei primi 15, che su un plotone di 33 auto non sarebbe male, considerando che non conosco ancora la vettura a fondo”.

Rispetto alla stagione 2016, Porsche ha aggiornato la vettura: in primo luogo emerge il nuovo motore aspirato 4.0 sei cilindri boxer, rispetto alla cilindrata precedente di 3.8cc, con la potenza che è passata da 460 a 485 CV. Inoltre, la vettura ottiene un nuovo paraurti per migliorare l’aerodinamica, un nuovo sedile per aumentare la protezione del pilota e la finestra collocata sopra di esso per permettere la fuoriuscita in caso di incidente qualora la portiera a lato guida risultasse bloccata.

Si scenderà in pista venerdì 12 maggio per le prove libere alle ore 17:50; sabato 13 maggio sarà il turno delle qualifiche, previste alle ore 12:30, e di gara-1, prevista alle ore 18:25. Infine gara-2, domenica 14 maggio alle ore 11:45. Tutte le sessioni saranno visibili in diretta su Sky Sport F1 HD, mentre su Eurosport solamente le due gare.

11th maggio, 2017

Tag:, , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini