WRC – Rally del Portogallo: record di iscrizioni per l’edizione 51

Quattro Citroën e tre Toyota per la prima volta in stagione

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
WRC – Rally del Portogallo: record di iscrizioni per l’edizione 51

Dopo l’Argentina, il Mondiale Rally tornerà nuovamente in Europa per il sesto appuntamento stagionale con la 51^ edizione del Rally del Portogallo, in programma dal 18 al 21 maggio, e resterà nel Vecchio Continente fino all’appuntamento in Galles (26-29 ottobre). L’evento portoghese sarà caratterizzato da un ampio numero di iscritti, per l’esattezza 65.

Per la prima volta in stagione, Citroën schiererà quattro C3 per Kris Meeke, Craig Breen, Stèphane Lefebvre e Khalid Al Qassimi, quest’ultimo al suo primo rally stagionale. Toyota sarà al via con tre Yaris: due per i titolari Juho Hanninen e Jari-Matti Latvala, mentre la terza sarà affidata al debuttante, nonchè test driver, Esapekka Lappi (campione in carica WRC2), avente l’obiettivo di terminare il rally e proseguire in contemporanea nello sviluppo.

Con quattro vetture anche M-Sport. Non una novità per il team di Malcolm Wilson viste le cinque schierate in Argentina. Sulle rispettive Fiesta WRC: Sèbastien Ogier, Ott Tanak, Elfyn Evans e Mads Ostberg. Vincitrice in Argentina con Neuville, Hyundai al via come sempre con le tre i20 Coupè per i rispettivi titolari, con l’unica variazione nell’equipaggio di Hayden Paddon: a far da navigatore al pilota neozelandese ci sarà Sebastian Marshall, che rimpiazza l’infortunato John Kennard.

Nel WRC Trophy (serie riservata alle vetture antecedenti il 2017), la Mini John Cooper Works di Valeriy Gorban (Eurolamp World Rally Team), la Citroën DS3 WRC di Jean-Michael Raoux e la Ford Fiesta RS di Martin Prokop.

Rispetto alle 6 auto presenti in Argentina, nel WRC2 prenderanno parte alla tappa portoghese 20 auto. Il team da battere sarà Škoda Motorsport, vincitore in tutti e cinque gli appuntamenti finora disputati con i piloti Pontus Tidemand e Andreas Mikkelsen, con quest’ultimo che tornerà al volante della Fabia R5. Con la vettura boema anche il team Motorsport Italia con Benito Guerra.

Due Ford Fiesta per Eric Camilli e Teemu Suninen (M-Sport) e una Hyundai i20 R5 per Fabio Andolfi (ACI Team Italia) che torna a disputare una prova del Mondiale dopo il Rally di Monte Carlo dello scorso gennaio, terminato nel corso della PS8 per via di un incidente (da cui è uscito illeso) a bordo della Abarth 124 Rally.

Infine, sei vetture iscritte nel WRC3, tra cui la Peugeot 208 R2 di Enrico Brazzoli e Maurizio Barone.

10th maggio, 2017

Tag:, , , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini