Porsche Carrera Cup Italia – Imola: Pera e Fulgenzi si spartiscono il primo round stagionale

Il vincitore di gara-1 chiude in vetta alla classifica

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Porsche Carrera Cup Italia – Imola: Pera e Fulgenzi si spartiscono il primo round stagionale

Tanti duelli per uno spettacolo abitudinario: la stagione 2017 della Porsche Carrera Cup Italia ha preso ufficialmente il via nel weekend appena trascorso sul tracciato dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Dopo la vittoria in gara-1 per Riccardo Pera, Enrico Fulgenzi ha risposto al pilota lucchese in gara-2. Il pilota del Ghinzani Arco Motorsport ha dovuto rispondere agli attacchi del rimontante Alessio Rovera (secondo in gara-1) fino a metà gara, quando il 21enne dello Tsunami RT ha iniziato a perdere terreno per un inconveniente al cambio, finendo la gara fuori dalla zona punti.

Fulgenzi ha potuto amministrare il ritmo fino al traguardo, precedendo il compagno di squadra Daniele Cazzaniga, attualmente sotto gli occhi del Porsche Scholarship Programme. Riccardo Pera, terzo in gara-2, ha chiuso il weekend in testa alla classifica. Il 17enne lucchese della Ebimotors ha confermato tutta la sua competitività con una rimonta a suon di sorpassi dall’ottavo al terzo posto dopo che era scivolato a centro gruppo per un contatto con Jonathan Giacon (Dinamic Motorsport), costretto al ritiro.

Quarto Simone Pellegrinelli, debuttante anche lui in campionato con Bonaldi Motorsport, al rientro nella serie. Il 31enne bergamasco ha preceduto Ivan Jacoma, quinto assoluto e vincitore nella Michelin Cup, la categoria riservata ai piloti
gentleman. Lo svizzero ha saputo riscattare gara 1 rimontando sul toscano Niccolò Mercatali, secondo e approfittando del drive through imposto al poleman Zanini per essersi posizionato sulla griglia di partenza in maniera non corretta.

Enrico Fulgenzi: “Nella qualifica di sabato eravamo in difficoltà e abbiamo dovuto cambiare più volte assetto. L’introduzione dell’ABS ha aperto un nuovo capitolo e tutti i team sono al lavoro. I tecnici del Ghinzani Arco Motorsport sono stati bravissimi e in gara 2 ho potuto disporre di un’auto molto più guidabile con la quale gestire il ritmo e anche controllare Rovera quando era alle mie spalle. Contento del risultato, la nostra stagione inizia da qui”.

Riccardo Pera: “E’ stata una gara molto movimentata! Da sesto ero quarto dopo la partenza ma poi ho sentito un contatto da dietro. Sono finito nella ghiaia al Tamburello perdendo diverse posizioni. Ho dovuto rimontare da ottavo a terzo. Poteva anche andare peggio e invece esco dal primo weekend in testa al campionato”.

Il secondo round stagionale del monomarca è previsto nel weekend del 3-4 giugno a Misano.

2nd maggio, 2017

Tag:, , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini