WRC – La Croazia vuole entrare nel calendario del Mondiale

Meeting tra esponenti del governo croato e promotori del campionato

WRC – La Croazia vuole entrare nel calendario del Mondiale

Il Rally di Croazia potrebbe essere realtà tra qualche anno a causa del forte interesse da parte del governo che vorrebbe entrare nel calendario del Mondiale Rally, in quello che a tutti gli effetti diventerebbe il 14° appuntamento stagionale. La richiesta è stata appoggiata dal primo ministro croato Andrej Plenković, dal presidente del Parlamento Bozo Petrov e da Janica Kostelić, quattro volta medaglia d’oro olimpica di sci, attualmente segretario del governo croato per lo sport.

La cittadina di Poreč (nella Regione dell’Istria) è stata selezionata per accogliere il Parco Assistenza della manifestazione, che è stata supervisionata da una delegazione della WRC Promoter GmbH e della FIA che hanno verificato la fattibilità per poter ospitare in futuro l’appuntamento nel Mondiale. Tra i presenti: Oliver Ciesla (CEO WRC Promoter GmbH), Jarmo Mahonen (FIA) e Carlos Barbosa (Commissione WRC).

Le tempistiche non sono ancora note, ma ciò non dovrebbe richiedere troppo tempo prima della decisione definitiva a causa del forte interesse nell’aggiungere un nuovo evento al posto della tappa in Cina, annullata lo scorso anno per maltempo e saltata definitivamente quest’anno.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati

WRC – La Croazia vuole entrare nel calendario del Mondiale

Meeting tra esponenti del governo croato e promotori del campionato

di 26 aprile, 2017
WRC – La Croazia vuole entrare nel calendario del Mondiale

Il Rally di Croazia potrebbe essere realtà tra qualche anno a causa del forte interesse da parte del governo che vorrebbe entrare nel calendario del Mondiale Rally, in quello che a tutti gli effetti diventerebbe il 14° appuntamento stagionale. La richiesta è stata appoggiata dal primo ministro croato Andrej Plenković, dal presidente del Parlamento Bozo Petrov e da Janica Kostelić, quattro volta medaglia d’oro olimpica di sci, attualmente segretario del governo croato per lo sport.

La cittadina di Poreč (nella Regione dell’Istria) è stata selezionata per accogliere il Parco Assistenza della manifestazione, che è stata supervisionata da una delegazione della WRC Promoter GmbH e della FIA che hanno verificato la fattibilità per poter ospitare in futuro l’appuntamento nel Mondiale. Tra i presenti: Oliver Ciesla (CEO WRC Promoter GmbH), Jarmo Mahonen (FIA) e Carlos Barbosa (Commissione WRC).

Le tempistiche non sono ancora note, ma ciò non dovrebbe richiedere troppo tempo prima della decisione definitiva a causa del forte interesse nell’aggiungere un nuovo evento al posto della tappa in Cina, annullata lo scorso anno per maltempo e saltata definitivamente quest’anno.

http://motorsport.motorionline.com/2017/04/26/wrc-la-croazia-vuole-entrare-nel-calendario-del-mondiale/