WRC – Quale sarà il futuro di Ogier? Intanto il pilota ringrazia Volkswagen

WRC – Quale sarà il futuro di Ogier? Intanto il pilota ringrazia Volkswagen

A seguito dell’ufficialità del ritiro di Volkswagen dal Mondiale Rally al termine della stagione, il campione del mondo Sèbastien Ogier ha rilasciato le sue prime dichiarazioni sulla pagina ufficiale Facebook nei confronti della squadra di Hannover, ringraziando tutti i membri dello staff per questi quattro anni di successi conquistando complessivamente dodici titoli: “La cosa più importante che voglio dire ora è che sono dispiaciuto per il mio fantastico team Volkswagen Motorsport, insieme abbiamo avuto quattro anni di successi. Voglio ringraziare tutti i membri di questa grande squadra per la loro passione e il loro supporto.” Inoltre il pilota ha fatto un piccolo accenno al suo futuro: “Non preoccupatevi per me, mi vedrete ancora!” Approdato in Volkswagen nel 2012, disputò diversi rally nel Mondiale a bordo della Skoda Fabia S2000 gestita da Volkswagen Motorsport sviluppando contemporaneamente la nuova Polo R WRC assieme a Carlos Sainz, con la quale debuttò l’anno successivo al Rally di Monte Carlo (concluso al secondo posto) e trionfando per la prima volta nell’appuntamento successivo in Svezia. Finora il francese assieme al co-pilota connazionale Julien Ingrassia ha colto 38 successi, l’ultimo nello scorso weekend in Galles. Il Rally di Australia (17-20 novembre) sarà l’ultimo a bordo della Polo R e riguardo al suo futuro alla finestra ci sarebbe la rientrante Toyota. Non è un segreto che la squadra diretta da Tommi Makinen sognerebbe il quattro volte campione del mondo a bordo della Yaris WRC. Per il momento nei ranghi di Toyota Gazoo Racing è stato ufficializzato Juho Hanninen oltre al quasi certo approdo di Esapekka Lappi dalla Skoda.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati