Marcos Siebert si aggiudica a Monza il Campionato Italiano Formula 4 regolando Mick Schumacher

Marcos Siebert si aggiudica a Monza il Campionato Italiano Formula 4 regolando Mick Schumacher

L’argentino Marcos Siebert si è aggiudicato il titolo di Campione Italiano Formula 4 nell’ultimo round stagionale disputatosi a Monza. Il sedicenne del Team Jenzer ha potuto festeggiare con una gara di anticipo, avendo già matematicamente chiuso i giochi al termine di gara 2. Nulla ha potuto un comunque ottimo Mick Schumacher che ha conquistato la vittoria nella prima manche e un secondo posto in rimonta nell’ultima frazione.

In Gara 1, il figlio d’arte tedesco si è portato subito al comando dalla terza casella in griglia di partenza e, approfittando della durissima bagarre alle sue spalle, ha allungato sugli inseguitori involandosi in solitaria verso al vittoria finale. Alle sue spalle ha prevalso un ottimo Siebert, bravissimo a reagire ad una qualifica deludente con una gara aggressiva. Il pilota argentino ha preceduto un altro sudamericano, Raul Guzman, che è così riuscito a mantenersi nella scia di Schumacher nella classifica di campionato. Lorenzo Colombo è stato autore di una prova magistrale, concludendo la prima manche con un’ottima quarta posizione, mentre il suo compagno di squadra Giacomo Altoè ha chiuso anche lui in zona punti, ottavo. Corsa sfortunata per il doppio poleman, Sebastian Fernandez, che è scivolato all’ultimo posto dopo una partenza poco felice e un contatto con Juri Vips.

Il neo alfiere del Team Mücke (era al debutto con la squadra tedesca dopo aver disputato tutta la stagione con RB Formula), si è riscattato alla grande in Gara 2, cogliendo il primo meritatissimo successo in carriera. Fernandez ha preceduto di 1″7 Raul Guzman, ottimo secondo e ora un fatale pit stop che ha lasciato le porte spalancate al successo assoluto di Siebert in campionato.

Il riscatto del Team Prema è arrivato in Gara 3. Juri Vips si è imposto davanti a Mick Schumacher conquistando il variante della Roggia proprio durante il duello con il tedesco ed è scivolato dal secondo al quinto posto, spalancando le porte del podio al guatemalteco Ian Rodriguez. 7° e 8° posto per Colombo e Altoè, autori di un ottimo weekend con le monospoto del team Bhaitech; mentre il fresco campione Siebert è stato costretto al ritiro per un contatto in prima variante.

Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati