WRC – Per Camilli un sesto posto in Sardegna che sa di vittoria

Ritiro dopo un'uscita per Ostberg

WRC – Per Camilli un sesto posto in Sardegna che sa di vittoria

Per il Rally di Sardegna sperava in un podio, addirittura doppio secondo le parole di boss Malcolm Wilson, ed invece la M-Sport si è dovuta accontentare della sesta piazza di un Éric Camilli comunque degno di elogi per solidità e mancanza di sbavature.

“E’ stato un weekend fantastico, anzi ancora di più se pensiamo che corro da appena tre anni e primariamente su asfalto. Aver vinto gli stage di Monti di Alà e Sassari-Argentiera 1 è davvero incredibile! Sono veramente felice della mia prestazione. I progressi fatti sono certo figli dell’esperienza. Oggi infatti capisco molto di più le note, le gomme, l’assetto da usare. Ringrazio di cuore il team per l’appoggio. Ora si va in Polonia dove mi aspetto di essere un po’ più lento trattandosi per me della prima volta. Da lì in avanti però si tornerà in gare a me note o nuove per tutti come la Cina”.

Autore invece di un’ennesima prova incolore chiusa con un ritiro Mads Ostberg: “Nella ps 15 Ho colpito una pietra in cima ad un dosso e danneggiato la trasmissione anteriore destra. Ho continuato con la trazione posteriore ma le rotture hanno finito per rovinare il motore. Peccato perché avrei potuto lottare per la top 3. La Fiesta comunque si è comportata molto bene”.

Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati