WEC – Silverstone: Esclusa l’Audi vincitrice, la vittoria passa alla Porsche

WEC – Silverstone: Esclusa l’Audi vincitrice, la vittoria passa alla Porsche

In tarda nottata una doccia fredda ha colpito gli uomini di Audi Sport: l’R18 #7 vincitrice solo poche ore prima, è stata esclusa dalla corsa in seguito alle verifiche tecniche di routine. Il problema sarebbe lo spessore del fondo anteriore, trovato più sottile dei 20mm concessi dal regolamento. L’Audi vede così esclusa anche la vettura superstite e mestamente torna a Ingolstadt con il solo punticino della pole position.

A beneficiarne sono state sicuramente la Porsche 919 #2 che, nonostante qualche pasticcio in pista, coglie un’importante vittoria che conferma la bontà di un progetto vincente ininterrottamente ormai dalla 24 ore di Le Mans 2015. Seconda piazza insperata per la Toyota TS050 #6, ancora troppo lenta rispetto alle rivali ma affidabile. Inoltre Toyota, essendo l’unica squadra ad aver portato entrambe le vetture al traguardo si trova incredibilmente in testa alla classifica costruttori con 8 punti di vantaggio su Porsche e 32 su Audi. Gli eroi di giornata sono però Matheo Tuscher, Alexander Imperatori e Dominik Kraihamer, che hanno portato la Rebellion al terzo posto assoluto battendo i più blasonati compagni di squadra Nelson Piquet Jr, Nick Heidfeld e Nico Prost.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati