WEC – Silverstone: Porsche mattatrice nelle prime prove libere dell’anno. Molto bene la Ferrari in GTE PRO

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
WEC – Silverstone: Porsche mattatrice nelle prime prove libere dell’anno. Molto bene la Ferrari in GTE PRO

Nonostante le nuove vetture sfoderate da Audi e Toyota, la grande dominatrice del WEC è rimasta la Porsche 919. Il mondiale endurance è ripartito per la stagione 2016 da Silverstone, ma a svettare nelle prime due sessioni di prove libere sono state le vetture di Stoccarda, dominatrici della passata stagione. Timo Bernhard nel primo turno e Brendon Hartley nel secondo, hanno portato la 919 numero 1, che condividono con Mark Webber, in cima alla classifica dei tempi in entrambe le sessioni davanti alla seconda vettura tedesca, quella dei compagni di squadra Lieb/Dumas/Jani. Mentre Bernhard ha siglato il miglior tempo al termine della prima sessione quando la pista andava asciugandosi, Hartley dopo quattro giri nel secondo turno ha fermato i cronometri su un fantastico 1’39″655, tempo inferiore alla media che l’anno passato decretò la pole position. Un tempo davvero impressionante quello fatto segnare dal biondo neozelandese, che ha inflitto 1″6 ai compagni di squadra, rallentati da un incidente con una Porsche Gt alla curva Luffield. A poco più di un decimo dalla vettura numero 2 troviamo la prima R18 di Loic Duval, che è riuscito a scavalcare Stephane Sarrazin sulla Toyota. Nel primo turno era stata invece la TS050 di Nakajima/Buemi/Davidson a precedere l’Audi #8.

Dopo un primo turno difficile, nel secondo le Rebellion hanno mostrato i muscoli, andando a precedere l’unica ByKolles. La squadra austro-rumena si è presentata in pista con un inedito frontale in stile Audi al posto del tradizionale muso “basso” visto nel prologo di Le Castellet. In LMP2 Rene Rast sulla Oreca del G-Drive e Jonny Kane sulla Gibson del Team Strakka si sono divisi la vetta della classifica nelle due sessioni ma hanno ben figurato anche le Oreca dei team Manor e Alpine e la Ligier del team Morand.

Classifiche identiche in entrambi i turni nella GTE PRO: Gimmi Bruni e James Calado hanno preceduto i compagni di squadra sulla Ferrari 488 Rigon/Bird e la Porsche di Lietz/Christensen, mentre Ford e Aston Martin sono apparse parecchio distanti. Addirittura la Ferrari 458 di Aguas/Collard/Perodo nel primo turno e la Porsche di Carroll/Barker/Wainwright (entrambe iscirtte in GTE AM) si sono inserite nella top five assoluta delle Gran Turismo.

15th aprile, 2016

Tag:, , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini