Monza Rally Show, parla Valentino Rossi

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Monza Rally Show, parla Valentino Rossi

Monza Rally Show – Nella serata di sabato Valentino Rossi ha incontrato i giornalisti presso la sua hospitality per rispondere ad alcune domande riguardanti l’evento. Ecco le sue parole. “Sono molto contento di come stia andando questo Monza Rally Show, sono riuscito ad essere molto veloce e competitivo sin da subito. Sono stato davanti nelle due Grand Prix ed ho un buon vantaggio, adesso bisogna cercare di non fare errori. Tornare a correre per me è la cosa più positiva, è sempre bello. Tony Cairoli va davvero forte, spero di far valere la mia esperienza per tenerlo dietro. Nelle prove Grand Prix Neuville ha problemi con le gomme della sua vettura, mentre noi con le Pirelli siamo più veloci e costanti. Dobbiamo cercare di approfittare di questa situazione e provare a guadagnare altri secondi importanti su quelli dietro, che sono cresciuti e sono fra di loro più vicini e quindi più livellati. Chi mi ha sorpreso di più in positivo è Tony Cairoli, che già era stato veloce nel 2014 mostrando dei buoni tempi. Per questo rally si è preparato bene, si vede che gli piace guidare e lo ha dimostrato anche al Rally Legend, dove ha vinto. Speravo fosse più lontano ma cercherò di tenerlo a distanza! L’importante è non sbagliare perché anche l’anno scorso ero in vantaggio di 14 secondi ma poi avevo sbattuto durante una prova, perdendo di conseguenza tutto il vantaggio. L’esperienza qui conta molto e lo si vede dal fatto che Neuville è indietro, per lui infatti è una cosa nuova. Correre di notte coi fari ad illuminare la pista crea un grande fascino, c’è un’atmosfera particolare ma naturalmente è tutto più difficile, perché si fa fatica a trovare il giusto punto di staccata. Conosco bene anche il Masters’ Show ma in quel caso Neuville mi fa più paura in quanto i piloti del WRC sono abituati a questo tipo di shakedown. Credo di avere più possibilità se la pista sarà asciutta. Il primo anno che partecipai al Monza Rally Show fu nel 1997, a 18 anni, con Piero Longhi come navigatore. Io seguivo sempre mio padre, che faceva già rally, e volevo provare anche io ma non avevo la patente. Appena l’ho ottenuta vi ho preso parte: avevo una Renault Mégane e stavo andando forte ma un errore mi aveva fatto finire nella ghiaia e la cosa mi era dispiaciuta. Dopo questo evento arriverà Dicembre, uno dei mesi che mi piace di più perché posso rilassarmi e godermi le vacanze, soprattutto in montagna dove pratico sci e snowboard.”

29th novembre, 2015

Tag:, , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini