Porsche Carrera Cup Italia – Drudi vince Gara 2 Vallelunga

La prima manche è invece andata ad Agostini

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Porsche Carrera Cup Italia – Drudi vince Gara 2 Vallelunga

Mattia Drudi ha dominato Gara 2 a Vallelunga nel quinto appuntamento della Carrera Cup Italia diventando il più giovane vincitore nella storia della serie riservata alle 911 GT3 Cup.

Partito dalla seconda fila il riminese si è insediato al terzo posto finché non è stato infilato da Côme Ledogar e Riccardo Agostini dopo un piccolo errore, ma abile a non lasciarsi prendere dal nervosismo al quinto giro è tornato in testa.

Dietro di lui si è confermato il lionese (Tsunami RT) a precedere Andrea Fontana, mentre il pilota dell’Antonelli Motorsport, a lungo da podio e vincitore di Gara 1, è finito fuori al Tornatino.

Quarto è giunto Aku Pellinen (LEM Racing – Centri Porsche di Milano), scattato dalla pole position (la prima in Carrera
Cup Italia) e quinto Enrico Fulgenzi.

Niccolò Mercatali
(Dinamic Motorsport – Centro Porsche Mantova) si è aggiudicato il successo in Michelin Cup ottenendo il suo migliore piazzamento assoluto, sesto, davanti a Takashi
Kasai (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova) una volta tanto indenne da contatti o problemi e Alex De Giacomi. Chiude la top ten Gian Luca Giraudi (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Torino).

La classifica di Gara 2
: 1. Mattia Drudi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) 18 giri in 29’44″553 alla media di 148,332 km/h; 2. Côme Ledogar (Tsunami RT) a 7”565; 3. Andrea Fontana
(Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) a 19”322; 4. Aku Pellinen (LEM Racing – Centri Porsche di Milano) a 25”854; 5. Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport – Centro Porsche Latina) a
29”104; 6. Niccolò Mercatali (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Mantova) a 32”426; 7. Takashi Kasai (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova) a 32”739; 8. Alex De Giacomi (Dinamic
Motorsport – Centro Porsche Modena) a 34”643; 9. Pietro Negra (Ebimotors – Centro Porsche Como) a 37”231; 10. Gian Luca Giraudi (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Torino) a 52”650; 11. Angelo
Proietti (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova) a 1’09”474; 12. Da Sheng Zhang (LEM Racing – Centri Porsche di Milano) a 1 giro; 13. Walter Ben (LEM Racing) a 1 giro; 14. Matteo Desideri (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Torino) a 1 giro; 15. Oleksandr Gaidai (Tsunami RT) a 4 giri.

Giro più veloce: il 6. di Drudi in 1’37”717 alla media di 150,495 km/h.

Le classifiche

Assoluta: 1. Agostini punti 149; 2. Ledogar punti 121; 3. Drudi 98; 4. Giraudi 87; 5. Colombo 55; 6. Fontana 51; 7. De Amicis e Fulgenzi 48; 9. Gaidai 46; 10. Pellinen 42; 11. Zhang 35; 12. De Giacomi 28; 13. Kasai 25; 14. Cassarà 24; 15. Negra 23; 16. Koller 22; 17. Biagi 21; 18. Negroni 20; 19. Mercatali 4; 20. Gerhard

Michelin Cup: 1. De Amicis punti 71; 2. De Giacomi 53; 3. Cassarà 45; 4. Negra e Mercatali 36; 6. Negroni 23; 7. Proietti 7; 8. Walter Ben 6.
Team: 1. Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova 123; 2. Tsunami RT punti 103; 3. Dinamic Motorsport – Centri Porsche Bologna, Mantova e Modena 78; 4. Antonelli Motorsport – Centro Porsche
Torino 67; 5. LEM Racing – Centri Porsche di Milano 52; 6. Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma 35; 7. Ebimotors – Centri Porsche Como e Verona 31; 8. Heaven Motorsport – Centro Porsche Latina 28; 9. TAM-Racing 2.

15th settembre, 2015

Tag:,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini