WTCC – Citroën inizia nel segno della vittoria

Lopez e Loeb i migliori in Argentina

WTCC – Citroën inizia nel segno della vittoria

In Argentina, primo round del mondiale turismo, è stato subito successo Citroën con José Maria Lopez, Yvan Müller e Sébastien Loeb a monopolizzare il podio in Gara 1 con Ma Qing Hua 7° e l’Extraterrestre e Pechito nelle prime due posizioni in Gara 2 e Müller e Hua 6° e 7°.

HANNO DETTO

Julien Montarnal, Direttore Marketing, Comunicazione e Sport di Citroën: “Il Campionato è partito bene, con un appuntamento segnato da un grande successo di pubblico e un eccellente risultato. López ha fatto onore al titolo di Campione del Mondo e ha provato ai team mate e agli avversari di essere l’uomo da battere anche quest’anno. La gioia di Sébastien Loeb all’arrivo della seconda manche è stata contagiosa. Con l’esperienza della scorsa stagione, sembra pronto a un salto di qualità. Gli altri non hanno ottenuto grandi risultati ma sono certo che li rivedremo presto sul gradino più alto del podio”.

“Sono felice ma è stata davvero dura correre con quel caldo! La gara 1 è stata perfetta. Non ho fatto una partenza eccezionale ma sono riuscito a tener testa a Yvan, cosa che mi ha dato fiducia per affrontare la seconda manche – le parole dell’argentino – Ho cercato di avere pazienza e ponderare gli attacchi agli avversari. In testa, Seb era molto veloce e non sono riuscito a superarlo. Gli faccio i miei complimenti per questa bella vittoria. È stato un weekend molto positivo”.

“È fantastico cominciare così – il commento del nove volte iridato rally – Non ho molto da dire sulla prima corsa. Mi sono accontentato di mantenere la posizione. Volevo vincere la gara 2 e ho puntato su una buona partenza dall’ottava posizione. Poi le porte si sono aperte alla prima curva. Alla fine del primo giro, ho visto che non c’era più molta gente davanti a me, ho attaccato e sono riuscito a passare quando Qing Hua ha commesso un errore. Dopo la safety car, Pechito non era indietro di molto. Ho dovuto spingere di nuovo per evitare che mi riprendesse”.

“Ho fatto un’ottima partenza in gara 1. Ero davanti a Pechito ma è riuscito a recuperare lo svantaggio e a quel punto non c’era più niente da fare – il racconto del campione dell’Alto Reno – Abbiamo le stesse auto ed è impossibile superarsi in circostanze normali. La seconda partenza è stata catastrofica. Ho perso posti nelle prime curve scegliendo sempre l’opzione sbagliata. Mentre cercavo di rimontare ho toccato Mehdi Bennani e me ne scuso. Non era certo l’avvio che sognavo”.

“Avrei potuto fare di più – ha dichiarato il cinese – Sbagliando partenza in gara 1 ho perso il vantaggio delle qualificazioni. Anche la seconda avrebbe potuto finire diversamente se non avessi commesso un piccolo errore, però sono ottimista perché ho corso bene e sto già pensando alla prossima”.

CAMPIONATO DEL MONDO PILOTI 1. José María López 48 punti 2. Sébastien Loeb 43 punti 3. Tiago Monteiro 28 punti 4. Yvan Muller 22 punti 5. Gabriele Tarquini 22 punti 6. Norbert Michelisz 16 punti 7. Ma Qing Hua 14 punti 8. Mehdi Bennani 10 punti

CAMPIONATO DEL MONDO COSTRUTTORI 1. Citroën 95 punti 2. Honda 59 punti 3. Lada 1 punto

Leggi altri articoli in Touring

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. luca bergamini

    13 marzo 2015 at 17:05

    si citroen qui vince nel wrc fa cagare leob deve tornare subito al wrc dato che polo vince basta wtcc wrc ci deve spiegare il perche non gareggia piu con la ds 3 wrc dato che il tim citroen wrc e allo sbando nel relly del messico citroen a fatto troppi errori e hyunday non e all alteza dell vechio tim di leob deve tornare subito seno citroen avvivera 4 nel mondiale costruttori e sarebbe una disfatta dopo tutti i mondiali vinti con la ds3 e la xsara wrc

Articoli correlati

WTCC – Citroën inizia nel segno della vittoria

Lopez e Loeb i migliori in Argentina

di 12 marzo, 2015
WTCC – Citroën inizia nel segno della vittoria

In Argentina, primo round del mondiale turismo, è stato subito successo Citroën con José Maria Lopez, Yvan Müller e Sébastien Loeb a monopolizzare il podio in Gara 1 con Ma Qing Hua 7° e l’Extraterrestre e Pechito nelle prime due posizioni in Gara 2 e Müller e Hua 6° e 7°.

HANNO DETTO

Julien Montarnal, Direttore Marketing, Comunicazione e Sport di Citroën: “Il Campionato è partito bene, con un appuntamento segnato da un grande successo di pubblico e un eccellente risultato. López ha fatto onore al titolo di Campione del Mondo e ha provato ai team mate e agli avversari di essere l’uomo da battere anche quest’anno. La gioia di Sébastien Loeb all’arrivo della seconda manche è stata contagiosa. Con l’esperienza della scorsa stagione, sembra pronto a un salto di qualità. Gli altri non hanno ottenuto grandi risultati ma sono certo che li rivedremo presto sul gradino più alto del podio”.

“Sono felice ma è stata davvero dura correre con quel caldo! La gara 1 è stata perfetta. Non ho fatto una partenza eccezionale ma sono riuscito a tener testa a Yvan, cosa che mi ha dato fiducia per affrontare la seconda manche – le parole dell’argentino – Ho cercato di avere pazienza e ponderare gli attacchi agli avversari. In testa, Seb era molto veloce e non sono riuscito a superarlo. Gli faccio i miei complimenti per questa bella vittoria. È stato un weekend molto positivo”.

“È fantastico cominciare così – il commento del nove volte iridato rally – Non ho molto da dire sulla prima corsa. Mi sono accontentato di mantenere la posizione. Volevo vincere la gara 2 e ho puntato su una buona partenza dall’ottava posizione. Poi le porte si sono aperte alla prima curva. Alla fine del primo giro, ho visto che non c’era più molta gente davanti a me, ho attaccato e sono riuscito a passare quando Qing Hua ha commesso un errore. Dopo la safety car, Pechito non era indietro di molto. Ho dovuto spingere di nuovo per evitare che mi riprendesse”.

“Ho fatto un’ottima partenza in gara 1. Ero davanti a Pechito ma è riuscito a recuperare lo svantaggio e a quel punto non c’era più niente da fare – il racconto del campione dell’Alto Reno – Abbiamo le stesse auto ed è impossibile superarsi in circostanze normali. La seconda partenza è stata catastrofica. Ho perso posti nelle prime curve scegliendo sempre l’opzione sbagliata. Mentre cercavo di rimontare ho toccato Mehdi Bennani e me ne scuso. Non era certo l’avvio che sognavo”.

“Avrei potuto fare di più – ha dichiarato il cinese – Sbagliando partenza in gara 1 ho perso il vantaggio delle qualificazioni. Anche la seconda avrebbe potuto finire diversamente se non avessi commesso un piccolo errore, però sono ottimista perché ho corso bene e sto già pensando alla prossima”.

CAMPIONATO DEL MONDO PILOTI 1. José María López 48 punti 2. Sébastien Loeb 43 punti 3. Tiago Monteiro 28 punti 4. Yvan Muller 22 punti 5. Gabriele Tarquini 22 punti 6. Norbert Michelisz 16 punti 7. Ma Qing Hua 14 punti 8. Mehdi Bennani 10 punti

CAMPIONATO DEL MONDO COSTRUTTORI 1. Citroën 95 punti 2. Honda 59 punti 3. Lada 1 punto

http://motorsport.motorionline.com/2015/03/12/wtcc-citroen-inizia-nel-segno-della-vittoria/