GP2

GP2 test Abu Dhabi, giorno 2: Miglior tempo per Lynn

Giornata dedicata in particolare alle simulazioni di gara

GP2 test Abu Dhabi, giorno 2: Miglior tempo per Lynn

Dopo il nono tempo registrato ieri, il campione in carica della GP3 Alex Lynn (Dams) ha realizzato il miglior crono della seconda tornata di test GP2 di scena al Yas Marina Circuit. Il britannico ha segnato un 1:49.648, seguito a 49 millesimi da Norman Nato (Arden), autore di una bandiera rossa per uno stop nei pressi della curva 20. Nella giornata odierna tempi alti a causa del forte vento che ha costretto i piloti e le scuderie a lavorare su simulazioni di gara.

Terzo tempo per il compagno di squadra di Lynn, Pierre Gasly ed a seguire, con lo stesso tempo di 1:50.620, i due favoriti Raffaele Marciello (Trident) e Stoffel Vandoorne (ART). Evans, Rossi, Leal, Negrao ed Arthur Pic chiudono la top 10. Quindicesima posizione per Vittorio Ghirelli.

Test GP2 Abu Dhabi, giorno 2, 10 marzo 2015

1. Alex Lynn – Dams – 1’49″648
2. Norman Nato – Arden – 1’49″697
3. Pierre Gasly – Dams – 1’50″104
4. Raffaele Marciello – Trident – 1’50″620
5. Stoffel Vandoorne – ART Grand Prix – 1’50″620
6. Mitch Evans – Russian Time – 1’50″625
7. Alexander Rossi – Racing Engineering – 1’50″767
8. Julian Leal – Carlin – 1’50″906
9. André Negrao – Arden – 1’50″941
10. Arthur Pic – Campos – 1’50″996
11. Jordan King – Racing Engineering – 1’51″073
12. Marco Sorensen – Carlin – 1’51″117
13. René Binder – Trident – 1’51″146
14. Sergio Canamasas – Hilmer Motorsport – 1’51″171
15. Rio Haryanto – Campos – 1’51″248
16. Sergey Sirotkin – Rapax – 1’51″264
17. Zoel Amberg – Lazarus – 1’51″395
18. Nobuharu Matsushita – ART Grand Prix – 1’51″556
19. Richie Stanaway – Status GP – 1’51″620
20. Artem Markelov – Russian Time – 1’51″623
21. Daniel De Jong – MP Motorsport – 1’51″758
22. Vittorio Ghirelli – MP Motorsport – 1’51″969
23. Nathanael Berthon – Lazarus – 1’52″012
24. Robert Visoiu – Rapax – 1’52″112
25. Marlon Stockinger – Status GP – 1’52″694

Leggi altri articoli in GP2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati