Riparte la Peugeot Competition

Anche nel 2015 sarà aperta a tutti i modelli omologati per le competizioni

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Riparte la Peugeot Competition

Anche nel 2015 Peugeot Italia rinnova l’impegno a favore della propria clientela sportiva organizzando una nuova edizione della Competition che, con i suoi 36 anni di attività, resta in assoluto il più longevo trofeo promozionale nel settore rally.

Sull’onda del successo riscosso dalla formula introdotta la scorsa stagione, con il 30% in più di iscritti, potranno partecipare tutti i modelli omologati per le competizioni, da quelli più anziani ma ancora competitivi come la 106, sino a quelli più recenti, compresa l’inedita 208 GTi per la nuova categoria R1N in fase di definizione da parte della Federazione.

Confermata anche la suddivisione in Competition Top e Competition Rally. Quest’ultima consentirà di acquisire punti in tutte le gare del calendario nel periodo dal 1° marzo al 4 ottobre in due gironi separati che avranno classifiche e premi specifici (anche di raggruppamento), fra cui un test con le vetture ufficiali per il leader del gruppo A ed una 208 GTi in uso per tutto il 2016 per il vprimo del B.

Infine riservata alle 208 R2B, la Competition Top, che stabilirà nel confronto diretto nelle due corse conclusive il vincitore premiato con la presenza al Rally di Monza.

RAGGRUPPAMENTI
1: classi N1, N2, R1NA, R1NB e RACING START fino a 1600 cc. aspirate modelli corrispondenti potenzialmente interessati 106, 206, 107, 108, 207, 208
2: classi A5, A6, R2 modelli corrispondenti potenzialmente interessati 106, 206, 208 R2
3: classi N3, A7, R3, R1NC e R1NT e RACING START oltre 1600 cc aspirate e turbo modelli corrispondenti potenzialmente interessati 206, 306, 207 R3, 208 GTI R1N

5th febbraio, 2015

Tag:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini