Rigon alla 24 Ore di Daytona

L'italiano guiderà una Ferrari F458 GT2

Rigon alla 24 Ore di Daytona

Il 2015 di Davide Rigon può ufficialmente iniziare. Questo fine settimana infatti volerà in Florida per prendere parte alla leggendaria 24 Ore di Daytona, appuntamento fisso dal 1966.

Ancora una volta il veneto difenderà i colori del Cavallino Rampante al volante della Ferrari F458 GT2 numero 62 preparata dal team americano Risi Competizione, dividendo l’abitacolo con l’amico Giancarlo Fisichella, il tedesco Pierre Kaffer e il monegasco Olivier Beretta.

Già in forma nei test collettivi sul tracciato di Daytona Beach il 28enne potrà ora mettere in mostra tutte le competenze acquisite l’anno scorso con la 458 GT3 dell’ AF Corse per battere le temibili Aston Martin, Corvette, BMW e Porsche.

“Sono veramente contento di poter prender parte alla gara – ha detto – Il circuito è fantastico, soprattutto la percorrenza delle paraboliche. Penso di essere sulla strada giusta, per cui mi auguro di aiutare la Ferrari ad ottenere un nuovo successo”.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Rigon alla 24 Ore di Daytona

L'italiano guiderà una Ferrari F458 GT2

di 21 gennaio, 2015
Rigon alla 24 Ore di Daytona

Il 2015 di Davide Rigon può ufficialmente iniziare. Questo fine settimana infatti volerà in Florida per prendere parte alla leggendaria 24 Ore di Daytona, appuntamento fisso dal 1966.

Ancora una volta il veneto difenderà i colori del Cavallino Rampante al volante della Ferrari F458 GT2 numero 62 preparata dal team americano Risi Competizione, dividendo l’abitacolo con l’amico Giancarlo Fisichella, il tedesco Pierre Kaffer e il monegasco Olivier Beretta.

Già in forma nei test collettivi sul tracciato di Daytona Beach il 28enne potrà ora mettere in mostra tutte le competenze acquisite l’anno scorso con la 458 GT3 dell’ AF Corse per battere le temibili Aston Martin, Corvette, BMW e Porsche.

“Sono veramente contento di poter prender parte alla gara – ha detto – Il circuito è fantastico, soprattutto la percorrenza delle paraboliche. Penso di essere sulla strada giusta, per cui mi auguro di aiutare la Ferrari ad ottenere un nuovo successo”.

http://motorsport.motorionline.com/2015/01/21/rigon-alla-24-ore-di-daytona/