Formula E – Si riprende dall’Argentina

Nel weekend i ragazzi saranno impegnati a Buenos Aires

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Formula E – Si riprende dall’Argentina

Dopo l’ePrix di Punta del Este i concorrenti del campionato Formula E continuano il loro periplo nel continente americano facendo tappa in Argentina.

Le 40 Spark-Renault SRT01_E iscritte si affronteranno durante 35 giri su un tracciato di 2,44 chilometri disegnato da Santiago Garcia Remohi nel cuore di Puerto Madero, uno dei quartieri più moderni della capitale. Dotato di dodici tornanti, tra curve rapide, a gomito e chicane, il circuito urbano situato a due passi dalle riserva ecologica Costanera Sur proporrà numerose zone di sorpasso ai concorrenti che dovranno quindi gestire al meglio la propria energia.

“Qui le scuderie dovranno affrontare la sfida delle temperature elevate mentre le difficoltà imposte dalla sabbia saranno meno importanti che in Uruguay – ha dichiarato Roberto Dlacic, ingegnere Renault Sport Technologies – A livello agonistico la gestione dell’energia e degli interventi della safety car si riveleranno fondamentali. Infine, anche se l’irrobustimento delle trasmissioni realizzato a Putrajaya continua a darci soddisfazione, continueremo a lavorare sull’affidabilità e la sicurezza”.

All’interno dell’eVillage il pubblico potrà apprezzare i modelli della gamma Renault Z.E., tra cui Twizy e Kangoo Z.E. ed assistere ad alcune dimostrazioni. Tra le altre iniziative, animazioni legate al FanBoost e la prima corsa di Formula E School Series, con dieci scuole locali che si affronteranno al volante di auto elettriche di cui avranno loro stesse curato il montaggio.

10th gennaio, 2015

Tag:,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Video
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini