Annunciato il calendario WTCC 2015

Dodici gare previste. Conclusione in Qatar

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Annunciato il calendario WTCC 2015

Quest’oggi il Consiglio Mondiale della FIA, di svolgimento a Doha, ha approvato il calendario mondiale 2015. Come sempre saranno 12 i Gran Premi previsti. Si inizierà già l’8 marzo in Argentina, sul tracciato di Termas de Rio Hondo; successivamente si correrà in Marocco ed Ungheria. Confermato l’arrivo del prestigioso Nordschleife, in programma il 16 maggio. Dopo Mosca, Slovakiaring e Paul Ricard, si visiterà una nuova location per il round portoghese. Si tratta del cittadino di Vila Real che vedrà sfrecciare le vetture turismo il 12 luglio prossimo.

Le ultime quattro gare saranno tutte in Asia. Ancora non è definita la sede della tappa giapponese, ma la più probabile è Motegi. Due gradite novità riguardano le due tappe finali. Il 1° novembre è prevista la prima volta della Thailandia sul nuovissimo autodromo di Buriram. Come gran finale, dopo dieci anni, niente Macao. Al suo posto ci sarà la tappa di Losail, in Qatar. C’è chi vocifera che lì ci si correrà sotto i riflettori come già accade per MotoGP e Superbike… Anche il prossimo anno nessuna gara su suolo italiano.

WTCC Calendario 2015

8 marzo- Argentina – Termas de Rio Hondo
19 aprile – Marocco – Marrakech
3 maggio – Ungheria – Hungaroring
16 maggio – Germania – Nordschleife
7 giugno – Russia – Mosca
21 giugno – Slovacchia – Slovakiaring
28 giugno – Francia – Paul Ricard
12 luglio – Portogallo – Vila Real
13 settembre – Giappone*
27 settembre – Cina – Shanghai
1 novembre – Thailandia – Buriram
22 novembre – Qatar – Losail**

*circuito da definire
** soggetto agli accordi con il promoter

3rd dicembre, 2014

Tag:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini