Rally Monza Show 2014, le voci dei protagonisti: Gigi Galli

Il pilota di Livigno ha corso con la giovanissima Molinaro alle note

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Rally Monza Show 2014, le voci dei protagonisti: Gigi Galli

Nono nella classifica generale del Rally Monza Show disputato al volante di una Ford Fiesta WRC l’esperto Gigi Galli ci ha concesso qualche minuto prima del Master Show finale per parlarci delle sue sensazioni e di un 2015 che dovrebbe vederlo, incrociando le dita, di nuovo nel mondo delle competizioni. Allora, come ti è sembrato finora quest’evento? Ha rispettato le tue attese? Decisamente. E’ una manifestazione che non ha bisogno di presentazioni. Purtroppo in passato il calendario non mi aveva mai permesso di partecipare, quindi sono contento di esserci riuscito. E’ stato bello tornare a correre su asfalto dopo sei anni di assenza. Di solito sono abituato a terra e neve, per cui all’inizio sono stato guardingo ma dopo qualche prova ho preso dimestichezza e mi sono divertito”. Visto il meteo variabile le gomme hanno rivestito un ruolo importante. Hai avuto problemi nell’individuare quelle più adatte? No, non particolarmente. Lavoro con Pirelli da tempo e sapevo che il range delle tipologie a disposizione era aumentato, dunque anche grazie all’aiuto dei tecnici che ci hanno seguito abbiamo fatto sempre la scelta giusta. Sei stato protagonista nella manche del Franciacorta del WRX lo scorso settembre. Credi potrà avere un seguito questa apparizione? Mi piacerebbe, dipende però da cosa porterà Babbo Natale. Se arrivasse un’auto del genere potrei anche disputare l’intera stagione. Si tratta sicuramente di una disciplina in cui credo molto. Perché, cosa ha di speciale che ti convince a sceglierla rispetto ad altre strade? Amo il suo format compatto e concentrato in poco tempo, inoltre la gente è vicina a e ai piloti, cosa che manca altrove… E invece nel WRC ti rivedremo mai? Non credo, non ho più la testa per preparare come bisognerebbe una gara di tale portata. Infine cosa mi dici della giovanissima Tamara Molinaro che ti sta accompagnando alle note? Innanzittutto che è stata selezionata da Red Bull per un programma a medio lungo termine, poi io sono un amico di famiglia. Pensa, la prima volta che siamo saliti in macchina assieme aveva undici anni, quindi non appena c’è stata la chance di disputare il Monza ci siamo detti che dovevamo provarci assieme. Nonostante lei solitamente sia alla guida, si è subito calata nella parte, cosa di cui non avevo dubbi. Fare il navigatore ti permette di guardare la professione da un’altra prospettiva, lei è stata contenta di farlo e sono convinto che le tornerà utile. Ritieni quindi che possa ambire ad un posto nel Mondiale Rally Come pilota assolutamente sì, non le manca niente deve solo volerlo lei…

30th novembre, 2014

Tag:, ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini