Alessandra Brena si impone anche con la Legend Car

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Alessandra Brena si impone anche con la Legend Car

Ritorno alle competizioni con un bellissimo sigillo per Alessandra Brena che, sul circuito di Franciacorta, si è aggiudicata la vittoria nella Time Attack Italian Series 2014 al volante della divertente Legend Car.

La Campionessa Italiana si è messa alla prova con la potente vettura americana in un format di gara completamente diversa da quanto abituata, dimostrando una straordinaria capacità di adattamento a vetture e gare altamente diverse tra loro. In questa sfida la 18enne driver bergamasca si è messa al volante della piccola (appena 3,20 mt di lunghezza da 480 kg), ma potente vettura a “Stelle e strisce”, capace di raggiunge i 100 km/h in appena 3,7 sec erogando 135 cv. Dopo un primo test sul tracciato di Lombardore concluso con ottimi riscontri cronometrici, Lady Brena accetta la chiamata del Team Giudici, sfidando 170 piloti divisi in varie categorie in una sfida contro il tempo

A chiusura della nuova avventura Alessandra saluta i 2519 mt con il primo posto nella categoria PRO-S riservata alle Legend Cars, il secondo del Gruppo (ogni batteria vedeva sfidarsi 13 piloti su vetture con potenza diversa) e il trentottesimo (su 170 partenti) assoluto “E’ stato un fine settimana bellissimo e devo ringraziare il team Giudici per avermi dato questa possibilità e l’azienda SPARCO per la bellissima tuta fornita in tempi eccezionali. Sono veramente contenta di aver ripagato la loro fiducia con questo successo” commenta Alessandra Brena “La Legend è una macchina con un rapporto peso-potenza eccezionale, che trasmette sensazioni uniche. Piccola, ma potente. Si è trattato di un week-end e una sfida molto diversa da quelle a cui sono abituata. Eravamo in 170 piloti, e ci hanno diviso in gruppi da 13. La sfida, neanche a dirlo, era contro il cronometro” prosegue Alessandra “Mi sono divertita un sacco e alla fine è arrivata anche la vittoria. Non male” conclude sorridente

Dopo aver vinto il Campionato Italiano Green Hybrid Cup, quest’anno era pronta al grande salto verso l’Europeo GT4 con una Ginetta proprio del team Giudici. Purtroppo, come sta accadendo troppo spesso in questo difficile momento, problemi economici hanno fermato l’ascesa di Alessandra che fino ad oggi si è messa in mostra per talento e velocità “Non mi sono arresa e, in attesa di tornare in pista, ho inaugurato la Kart Indoor Academy, una scuola di pilotaggio kart per adulti e bambini presso il Kartodromo Indoor EKART di Castrezzato. I miei ragazzi mi stanno dando grandissime soddisfazione ed è bellissimo poter condividere la mia passione con altri” conclude la 18enne driver bergamasca

16th ottobre, 2014

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini