WRC – Latvala: “La vittoria in Francia frutto di un grande lavoro”

Il finnico ha ammesso di aver studiato gli onboard di Loeb

WRC – Latvala: “La vittoria in Francia frutto di un grande lavoro”

Se in Alsazia è arrivata per la Volkswagen l’ennesima doppietta stagionale a sancire una volta di più la superiorità tecnica della Polo R sulla concorrenza  per  Jari-Matti Latvala il meritato successo ha rappresentanto una prima assoluta su asfalto.

“Ci avevo già provato in Germania ma era andata male. A quel punto ho capito che dovevo lavorare su me stesso, ho imparato e alla fine ce l’ho fatta – ha raccontato all’assistenza – E’ stata davvero una bellissima vittoria costruita negli anni. Prima di venire qui mi sono studiato i  video di Loeb, ho visto le traiettorie che seguiva e capito che nelle sezioni dove non era certo che si potesse spingere sollevava il piede piuttosto che frenare in modo da non perdere velocità e mantenere l’auto stabile. L’ho imitato e ha funzionato. Ora il campionato è di nuovo aperto per la gioia dei tifosi che si potranno godere una nuova battaglia in Spagna”.

Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

WRC – Latvala: “La vittoria in Francia frutto di un grande lavoro”

Il finnico ha ammesso di aver studiato gli onboard di Loeb

di 8 ottobre, 2014
WRC – Latvala: “La vittoria in Francia frutto di un grande lavoro”

Se in Alsazia è arrivata per la Volkswagen l’ennesima doppietta stagionale a sancire una volta di più la superiorità tecnica della Polo R sulla concorrenza  per  Jari-Matti Latvala il meritato successo ha rappresentanto una prima assoluta su asfalto.

“Ci avevo già provato in Germania ma era andata male. A quel punto ho capito che dovevo lavorare su me stesso, ho imparato e alla fine ce l’ho fatta – ha raccontato all’assistenza – E’ stata davvero una bellissima vittoria costruita negli anni. Prima di venire qui mi sono studiato i  video di Loeb, ho visto le traiettorie che seguiva e capito che nelle sezioni dove non era certo che si potesse spingere sollevava il piede piuttosto che frenare in modo da non perdere velocità e mantenere l’auto stabile. L’ho imitato e ha funzionato. Ora il campionato è di nuovo aperto per la gioia dei tifosi che si potranno godere una nuova battaglia in Spagna”.

http://motorsport.motorionline.com/2014/10/08/wrc-latvala-la-vittoria-in-francia-frutto-di-un-grande-lavoro/