CITE 2014 – Pergusa, Gara 2: trionfo Meloni-Tresoldi, Mauriello-Pennica splendidi terzi

Risultato esaltante per la Peugeot RCZ R

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
CITE 2014 – Pergusa, Gara 2: trionfo Meloni-Tresoldi, Mauriello-Pennica splendidi terzi

Un weekend ricco di colpi di scena quello che si é chiuso oggi a Pergusa. La vittoria sul circuito siculo in Gara 2 é andata al duo su BMW formato da Tresoldi e Meloni, che hanno preceduto i vincitori della prima manche Montalbano e Brigliadori. In terza posizione, però, ecco l’inaspettato! Il nostro test driver Gianluca Mauriello e il direttore di Sicilia Motori Dario Pennica hanno conquistato il podio, al termine di una gara sicuramente aiutata dai guai di alcuni avversari, ma comunque gestita in maniera eccellente dai box, sfruttando al massimo tutte le occasioni che si sono presentate durante la competizione.

Al via della gara Montalbano ha preso subito il comando, portandosi davanti a Tresoldi e Busnelli. In quarta posizione troviamo Guerrieri su Renault Clio e subito dietro il nostro Gianluca con la Peugeot RCZ R. Montalbano é rimasto a lungo inseguito da Tresoldi, senza però lasciarlo passare. Busnelli ha così recuperato lo svantaggio, formando un terzetto di testa incredibilmente agguerrito. Al quarto giro Tresoldi riesce a passare la Leon, portandosi davanti. Sembra ormai tutto ridotto ad una sfida a tre, ma al sesto giro arriva il primo colpo di scena: Guerrieri si insabbia in una via di fuga e deve ritirarsi. La gara é congelata dall’entrata della Safety Car. I piloti decidono allora di approfittare della pausa per dei controlli e per il cambio pilota, prima con Montalbano e poi con le Seat. Nel frattempo, però, Mauriello vede uno spiraglio e inizia a schiacciare, portandosi così imprevedibilmente in testa. Il nostro test driver rimane al comando per tre giri, cercando di accumulare vantaggio, poi é ovviamente costretto a fare a sua volta il cambio con Pennica, che però rientra in piena gara per il podio.

Moccia, entrato al posto di Busnelli, inanella settori record in continuazione, cercando di recuperare lo svantaggio e al 15’ giro rischia tantissimo durante il sorpasso su Pennica. La verve di Moccia, però, finirà per costare carissimo al pilota: al 20’ giro, infatti, alla variante Schumacher la sua Seat colpisce le protezioni di gomma della chicane, danneggiando irrimediabilmente il braccetto e la ruota, costringendolo al ritiro. A questo punto il duello é solo tra Meloni e Brigliadori, con il primo che sferra l’attacco vincente all’ultimo giro, conquistando una vittoria incredibile che consente a lui e Tresoldi di rimanere ben saldi in testa alla classifica.

Nella redazione di Motorionline, nel frattempo é festa grande per il terzo posto di Gianluca Mauriello e del suo compagno Dario Pennica. Questa mitica Peugeot RCZ R non la dimenticheremo tanto presto.

28th settembre, 2014

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini