24H di Le Mans – Storica pole per Nakajima

La Toyota torna davanti dopo anni di supremazia Audi

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
24H di Le Mans – Storica pole per Nakajima

Pole position a sorpresa per l’edizione 2014 della 24H di Le Mans. Dopo anni di dominio Audi è stata infatti la Toyota a strappare il miglior crono con il giapponese Kazuki Nakajima a chiudere in maniera trionfale la nottata della TS040 ibrida condivisa con Alexander Wurz e Stéphane Sarrazin.

Alle loro spalle l’equipaggio Porsche di Romain Dumas- Neel Jani e Marc Lieb, incapaci di fare meglio per il sottosterzo e un po’ di traffico. Terza l’altra nipponica di Sébastien Buemi-Nicolas Lapierre ed Anthony Davidson, seguita dalla tedesca di Mark Webber -Timo Bernhard- Brendon Hartley.

Sfortuna invece per le Audi con il veterano Tom Kristensen accompagnato da Lucas di Grassi e Marc Gené, sostituto dell’incidentato Loic Duval, solo in settima piazza. Meglio hanno fatto le E-Tron di Jarvis-Albuquerque-Bonanomi e Tréluyer-Lotterer-Fässle, rispettivamente quinte e seste.

Tra le GTE davanti le Ferrari di Fisichella-Bruni- Vilander con il tempo di 3’53″70.

Sabato alle 15 il via dato dal formulista Fernando Alonso.

CLASSIFICA QUALIFICHE

1. Sarrazin-Wurz-Nakajima (FRA-ALL-JPN/Toyota TS040-Hybrid) 3’21″789

2. Dumas-Jani-Lieb (FRA-SUI-ALL/Porsche 919-Hybrid) 3’22″146

3. Buemi-Lapierre-Davidson (SUI-FRA-GBR/Toyota TS040-Hybrid) 3’22″523

4. Webber-Hartley-Bernhard (AUS-NZL-ALL/Porsche 919-Hybrid) 3’22″908

5. Jarvis-Albuquerque-Bonanomi (GBR-POR-ITA/Audi R18) 3’23″271

6. Tréluyer-Lotterer-Fässler (FRA-ALL-SUI/Audi R18) 3’24″276

7. Kristensen-Di Grassi-Gené (DAN-BRE-ESP/Audi R18) 3’25″814

13th giugno, 2014

Tag:, ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini