WRC – Ostberg: “Il prossimo passo è la vittoria”

Il pilota Citroën ha chiuso il Rally d'Italia al secondo posto

WRC – Ostberg: “Il prossimo passo è la vittoria”

Con due piloti nella top ten la Citroën chiude il Rally d’Italia Sardegna  abbastanza soddisfatta, in particolare per la piazza d’onore conquistata da Mads Ostberg che ha così ottenuto il suo miglior risultato da quando corre per il Double Chevron.

“Sono stato regolamente sui tempi dei miei diretti avversari – ha detto il norvegese – Nell’ultima tappa ho scelto le gomme giuste e così ho potuto difendere senza problemi la posizione. Il feeling con la DS3 è in crescita, ho più fiducia e riesco ad essere veloce senza prendere rischi. Il prossimo obiettivo è la vittoria”.

“La gara era iniziata bene, il ritmo c’era ma un guasto all’alternatore mi ha costretto a ripartire sabato con il Rally2 – il riscontro di Kris Meeke, 18° – Purtroppo ho dovuto fare da apripista il che non è mai facile, ma è stata comunque un’esperienza arricchente. Spero ci possa servire in futuro”.

“E’ stata una corsa dura e stancante durante la quale abbiamo dovuto intervenire più volte sul set-up – ha riferito Khalid Al Qassimi, 10° – Solo nella penultima giornata siamo stati in grado di segnare crono più interessanti. Gli ingegneri mi hanno assistito in maniera fantastica”.

“La R5 ha funzionato alla perfezione e con il team abbiamo imparato molto anche a livello di regolazioni, dunque il target previsto è stato centrato – il parere di Sébastien Chardonnet, 11°.

Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

WRC – Ostberg: “Il prossimo passo è la vittoria”

Il pilota Citroën ha chiuso il Rally d'Italia al secondo posto

di 9 giugno, 2014
WRC – Ostberg: “Il prossimo passo è la vittoria”

Con due piloti nella top ten la Citroën chiude il Rally d’Italia Sardegna  abbastanza soddisfatta, in particolare per la piazza d’onore conquistata da Mads Ostberg che ha così ottenuto il suo miglior risultato da quando corre per il Double Chevron.

“Sono stato regolamente sui tempi dei miei diretti avversari – ha detto il norvegese – Nell’ultima tappa ho scelto le gomme giuste e così ho potuto difendere senza problemi la posizione. Il feeling con la DS3 è in crescita, ho più fiducia e riesco ad essere veloce senza prendere rischi. Il prossimo obiettivo è la vittoria”.

“La gara era iniziata bene, il ritmo c’era ma un guasto all’alternatore mi ha costretto a ripartire sabato con il Rally2 – il riscontro di Kris Meeke, 18° – Purtroppo ho dovuto fare da apripista il che non è mai facile, ma è stata comunque un’esperienza arricchente. Spero ci possa servire in futuro”.

“E’ stata una corsa dura e stancante durante la quale abbiamo dovuto intervenire più volte sul set-up – ha riferito Khalid Al Qassimi, 10° – Solo nella penultima giornata siamo stati in grado di segnare crono più interessanti. Gli ingegneri mi hanno assistito in maniera fantastica”.

“La R5 ha funzionato alla perfezione e con il team abbiamo imparato molto anche a livello di regolazioni, dunque il target previsto è stato centrato – il parere di Sébastien Chardonnet, 11°.

http://motorsport.motorionline.com/2014/06/09/wrc-ostberg-il-prossimo-passo-e-la-vittoria/