Il Trofeo Maserati ritorna sul circuito dell’Hungaroring

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Il Trofeo Maserati ritorna sul circuito dell’Hungaroring

Il secondo appuntamento del Maserati Trofeo World Series si disputerà tra il 30 maggio e il 1° di giugno sullo storico tracciato dell’Hungaroring, a Budapest, in concomitanza con il terzo round stagionale del DTM. Per l’occasione vedremo il debutto del nuovo format studiato per il 2014 che prevede tre prove (il primo round di Spa si è svolto con un programma con solo due corse). La gara endurance sarà quindi prolungata a 60’ (fino alla scora stagione era di 50’), sempre con la sosta obbligatoria, mentre restano confermate le due prove da 30 minuti.

Nuovo minutaggio e nuovi punti rispetto al passato, con un regolamento studiato per garantire al campionato un maggiore equilibrio. Una norma che sicuramente privilegia la vittoria nella prova endurance (25 punti contro i 9 della gara breve). Non servirà quindi essere solo veloci, ma quest’anno, per vincere il titolo, bisognerà saper dosare l’astuzia e il calcolo con la bravura al volante.

Tra gli iscritti, segnaliamo le “Ladies Racers”, un doppio equipaggio tutto al femminile composto da quattro ragazze ungheresi: sulla vettura n. 42 saliranno Adrienn Dansco ed Edina Bus, mentre Adrienn Vogel dividerà il volante della n. 44 con Anita Toth, al rientro nel monomarca del Tridente dopo aver disputato le stagioni 2011 e 2012 in coppia con il fidanzato Béla Csiszer.

Il Trofeo Maserati ritorna sul tracciato dell’Hungaroring, dove nel 2011 si era disputato il terzo round stagionale. In quell’occasione fu un en plein per il pilota di casa, Norbert Kiss, che, dopo aver primeggiato in tutte le sessioni (libere e qualifiche), riuscì a tagliare il traguardo per primo nelle due prove. In gara 1, sul podio salirono insieme a lui il monegasco Cedric Sbirrazzuoli, della scudiera AF Corse, e un altro ungherese, Janos Vida, giornalista della rivista Auto 2 che, in quanto ospite e trasparente ai fini della classifica, consegnò i punti della terza piazza a Nicolò Piancastelli. In gara 2, invece, alle spalle del magiaro si classificarono l’olandese Phil Bastiaans e ancora una volta l’italiano Piancastelli.

Il circuito di Budapest è stato anche teatro di alcuni degli innumerevoli successi legati alle attività sportive di Maserati: proprio all’Hungaroring, nel 2006, i risultati delle due Maserati MC12 schierate, consegnarono alla squadra, il Vitaphone Racing Team, il titolo di campione del campionato Fia GT, con due gare di anticipo. In quell’occasione bastarono il quinto posto della MC12 n. 1 di Andrea Bertolini e Michael Bartels e il settimo della N. 2 di Jamie Davies e Thomas Biagi. Inoltre, risale al 2009 una fantastica doppietta con le MC12: alla vittoria di Bertolini/Bartels, s’aggiunse il secondo posto di Alessandro Pier Guidi/Matteo Bobbi.

Le gare del Maserati Trofeo World Series potranno essere viste in differita una settimana dopo l’evento su Class TV per l’Italia e su MotorsTV per l’estero, mentre saranno garantite le informazioni in tempo reale sui canali social di Maserati Corse. Anche l’emittente radiofonica Radio Monte Carlo effettuerà collegamenti con la pista ungherese durante il fine settimana.

Round 2 – Programma

Venerdì 30 maggio
Prove libere 1: 15.40 – 16.25
Prove libere 2: 18.10 – 18.55

Sabato 31 maggio
Qualifiche 1-2: 9.05 – 09.50
Gara 1: 15:30 – 16.00

Domenica 1 giugno
Gara 2: 08.55 – 09.25
Gara 3: 15.25 – 16.25

29th maggio, 2014

Tag:, , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini