WRC – Meeke: “In Argentina ho cercato di non rischiare”

L'irlandese sul podio dopo il Montecarlo. Ritiro invece per Ostberg

WRC – Meeke: “In Argentina ho cercato di non rischiare”

La Citroën torna sul podio in Argentina con Kris Meeke autore di un’ottima e consitente gara che gli ha assicurato il terzo posto.

“Ci tenevo davvero ad ottenere un buon risultato, per questo ho fatto in modo di non correre rischi  ed evitare sbavature – ha dichiarato l’irlandese – E’ stato difficile però sono contento. Dedico questa prova al team per la fiducia dimostrata”.

“Sabato ho avuto un ritorno di volante e  mi sono fatto male alla mano destra – ha raccontato Mads Østberg–  Ho cercato di proseguire ma potendo contare solo sulla sinistra diventava troppo pericolosoe doloroso. Alla fine ne ho parlato con il team e abbiamo deciso dopo la prima ps di domenica che era il caso di lasciar perdere”.

“E’ stato un weekend piuttosto complesso – il parere del vice boss  Marek Nawarecki – Per Kris era la prima volta su queste strade, ma è stato bravo a memorizzare le speciali e a trovare il giusto ritmo. Riguardo Mads la ferita non dovrebbe essere grave. L’obiettivo per la prossima manche è riconfermarsi nelle posizioni che contano”.

Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

WRC – Meeke: “In Argentina ho cercato di non rischiare”

L'irlandese sul podio dopo il Montecarlo. Ritiro invece per Ostberg

di 15 maggio, 2014
WRC – Meeke: “In Argentina ho cercato di non rischiare”

La Citroën torna sul podio in Argentina con Kris Meeke autore di un’ottima e consitente gara che gli ha assicurato il terzo posto.

“Ci tenevo davvero ad ottenere un buon risultato, per questo ho fatto in modo di non correre rischi  ed evitare sbavature – ha dichiarato l’irlandese – E’ stato difficile però sono contento. Dedico questa prova al team per la fiducia dimostrata”.

“Sabato ho avuto un ritorno di volante e  mi sono fatto male alla mano destra – ha raccontato Mads Østberg–  Ho cercato di proseguire ma potendo contare solo sulla sinistra diventava troppo pericolosoe doloroso. Alla fine ne ho parlato con il team e abbiamo deciso dopo la prima ps di domenica che era il caso di lasciar perdere”.

“E’ stato un weekend piuttosto complesso – il parere del vice boss  Marek Nawarecki – Per Kris era la prima volta su queste strade, ma è stato bravo a memorizzare le speciali e a trovare il giusto ritmo. Riguardo Mads la ferita non dovrebbe essere grave. L’obiettivo per la prossima manche è riconfermarsi nelle posizioni che contano”.

http://motorsport.motorionline.com/2014/05/15/wrc-meeke-in-argentina-ho-cercato-di-non-rischiare/