Alpine pronta alla sfida a Silverstone

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Alpine pronta alla sfida a Silverstone

35 anni dopo l’addio alla competizione con una vittoria alla 24 Ore di Le Mans (era il 1978), Alpine ha festeggiato il ritorno sui circuiti nel 2013, imponendosi nell’European Le Mans Series.

Impegnata in un ambizioso programma, teso ad accompagnare l’arrivo della “Berlinetta del XXI secolo” che sarà commercializzata nel 2016, Alpine rimette il titolo in gioco. In corse più lunghe (ormai quattro ore), si alterneranno al volante tre piloti: Nelson Panciatici, Campione ELMS 2013, affiancato da Paul-Loup Chatin, pilota Junior Alpine dello scorso anno, e da Oliver Webb, pilota di Formula Renault 3.5 Series.

Questa nuova campagna, articolata intorno alle 24 Ore di Le Mans, con l’European Le Mans Series come filo conduttore, accoglie anche nuovi partner, come Dieppe Maritime e la Communauté d’Agglomération de la Région Dieppoise, culla della Marca. Il Team continua a lavorare con Michelin, che ha già preso parte ai successi di Alpine negli anni ’60 e ’70.

«Il nostro ritorno nelle gare di resistenza si è svolto all’insegna dell’umiltà, un connotato che ha sempre contraddistinto il carattere della nostra Marca», ricorda Bernard Ollivier, Direttore di Alpine. «Questo primo anno voleva essere una riscoperta delle corse di resistenza. Difenderemo con orgoglio il nostro titolo europeo fin da Silverstone. L’altro obiettivo sarà esibire le nostre performance durante la 24 Ore di Le Mans».

«È impensabile non rimettere in gioco il titolo ELMS per i Campioni uscenti», sottolinea Philippe Sinault, Team Principal di Signatech-Alpine. «La nostra équipe ha ricevuto un eccezionale supporto durante tutto il 2013, è stato un importante momento di condivisione. Nel 2014 vogliamo confermare questa promessa e continueremo con queste iniziative per costruire la rinascita di Alpine. Diverse novità caratterizzano la nostra seconda stagione: la promozione del nostro pilota Junior Paul-Loup Chatin e l’arrivo del Britannico Oliver Webb accanto a Nelson Panciatici. Sveleremo anche alcune novità estetiche a Silverstone, che saranno certamente apprezzate dai fans di Alpine».

La stagione è cominciata all’inizio del mese di aprile, con due giornate di prove sul circuito Paul Ricard. Nonostante un tamponamento fin dalla prima sessione – che ha permesso all’équipe tecnica di mostrare il suo gran talento nel riparare Alpine A450 – Signatech-Alpine ha registrato il quarto tempo, con un elevato chilometraggio percorso.
Campione ELMS 2013, Nelson Panciatici ricorda le condizioni caotiche dell’anno scorso a Silverstone: «Siamo andati forte, ma la corsa è stata interrotta a lungo, e si è conclusa prima, a causa della pioggia. È stata la prova più frustrante dell’anno. Abbiamo una rivincita da prenderci e dovremo batterci per vincere e conquistare molti punti!».

Durante le prove collettive, Nelson ha ottenuto il quarto tempo: «Erano sei mesi che non correvo con Alpine A450. È stato necessario riprendere il ritmo e ritrovare posto nel traffico. Questi due giorni di prove ci hanno permesso di lavorare bene sui nuovi pneumatici Michelin. Abbiamo fatto progressi sulla resistenza, senza necessariamente incentrare il nostro lavoro sulle performance. Il nostro Team è molto omogeneo. E anche se la concorrenza è forte, so che siamo pronti a batterci per il titolo».

Campione LM PC l’anno scorso, Paul-Loup Chatin dovrà ormai battersi per la vittoria in classifica generale: «Bisogna iniziare la stagione con un buon punteggio. Sono felice di debuttare a Silverstone: è il mio circuito preferito, con le sue curve molto rapide. Bisogna conservare molta velocità tra i tornanti, e sacrificare a volte una curva per essere più rapidi sull’insieme di un giro».

Già visto al volante di Alpine A450 durante la Giornata Test delle 24 Ore di Le Mans 2013, Paul-Loup è stato capace di accumulare chilometri durante le prove ufficiali: «Ho potuto fare dei turni completi. L’équipe ha registrato tantissimi dati, che ci serviranno in questa stagione. È chiaro che abbiamo una carta da giocare. Nel nostro ruolo di detentori del titolo, dovremo essere presenti fin da questa prima gara».

Per Oliver Webb, questa prima manche della stagione si svolge in casa. Il Britannico sarà molto in vista a Silverstone: «Correre la prima volta con Alpine nel proprio Paese è molto motivante. Sarà soltanto la mia seconda corsa in LM P2, ma sono già a mio agio al volante di un prototipo».

Dopo essere salito alla ribalta, come i suoi compagni del Team, in Formula Renault, Oliver arriva alle gare di resistenza senza apprensioni: «Pilotare Alpine A450 non è molto diverso che guidare una monoposto. So che la categoria sarà molto agguerrita, ma Signatech-Alpine è il campione in carica. Correndo in casa per iniziare la stagione, non posso fare altro che puntare alla vittoria».

La prova sarà trasmessa in diretta televisiva in tutta Europa e sul Web (www.europeanlemansseries.com)

Orari
Venerdì 18 aprile
10.35 Prove libere 1 (60 minuti)
14.10 Prove libere 2 (60 minuti)
Sabato 19 aprile
11.30 Qualificazioni LM P2, LM PC (20 minuti)
13.15 Autografi (30 minuti)
14.30 Corsa (4 ore)

16th aprile, 2014

Tag:,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini