Debutto della Peugeot RCZ-R Cup nel Campionato Italiano Turismo Endurance

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Debutto della Peugeot RCZ-R Cup nel Campionato Italiano Turismo Endurance

Questo fine settimana partirà dal circuito di Franciacorta (BS) il Campionato Italiano Turismo Endurance 2014, la serie riservata alle vetture turismo delle classi Super Production (di cui la Peugeot fa parte) e Super 2000. La serie si sviluppa attraverso sette weekend per un totale di 14 gare.

Anche quest’anno Peugeot sarà protagonista, raddoppiando l’impegno. A Franciacorta debutterà la vettura ufficiale evoluta, portata in gara da una serie di giornalisti con una spiccata attitudine alla guida sportiva. Dal secondo weekend si aggiungeranno le altre vetture dell’omonimo Trofeo monomarca.

L’onore e l’onere di portare al debutto la RCZ-R Cup evoluta sarà affidato alla coppia composta da Alessandro Baccani, pilota nonché giornalista collaboratore di Repubblica e AutoCapital, affiancato da Lorenzo Facchinetti, caporedattore del mensile Auto. I due corrispondenti saranno impegnati in una tappa fondamentale nella messa a punto della RCZ-R Cup sviluppata dalla 2T Reglage & Course. I punti cardine dell’evoluzione sono stati la riduzione del peso di circa 100 kg, un affinamento aerodinamico, l’aumento di potenza del motore 1.6 turbo a iniezione diretta e un’evoluzione dell’assetto e dei freni, ora forniti di ABS.
Sia Baccani sia Facchinetti hanno già avuto il piacere di guidare le Peugeot RCZ Trofeo nella passata stagione, entrambi con ottimi risultati. L’obiettivo sarà sicuramente riconfermarsi in una delle serie molto combattuta sfidando anche vetture di cilindrata superiore.

Per quanto riguarda il Trofeo Peugeot RCZ Cup, il debutto avverrà il 10-11 Maggio a Misano Adriatico (RN), secondo appuntamento del CITE. Sotto il calendario:
– 13 aprile Franciacorta (Bs) CITE
– 11 maggio Misano (Rn) CITE / Trofeo RCZ Cup
– 01 giugno Monza (Mi) CITE / Trofeo RCZ Cup
– 13 luglio Mugello (Fi) CITE / Trofeo RCZ Cup
– 14 settembre Vallelunga (Rm) CITE / Trofeo RCZ Cup
– 28 settembre Pergusa (En) CITE
– 12 ottobre Imola (Bo) CITE / Trofeo RCZ Cup

DIRETTA TV : Per gli appassionati che non potranno seguire dal vivo le gare sarà possibile vedere la telecronaca in diretta su AutomotoTV (SKY148) e la differita su Dinamica Channel (Dgt 249). Gara 1 è prevista domenica 13/4 alle ore 12.10 a seguire alle 18.10 gara 2 ed in diretta Web su acisportitalia.it.

PEUGEOT RCZ-R CUP

Motore:
Tipo : 4 cilindri turbo a iniezione diretta di benzina, 1.599 cc
Potenza massima : 270 CV a 6.900 giri/min.
Coppia : 300 Nm da 3.600 e 5.600 giri/min.
Turbo : turbocompressore Borg Warner P154

Elettronica:
ECU : SRT MM + sistema di acquisizione dati (Magneti Marelli)

Trasmissione:
Trazione : anteriore
Cambio : Sadev ST82-14, elettroattuato 6 marce paddles al volante
Differenziale : autobloccante a slittamento limitato

Telaio:
Struttura : rinforzata e roll-bar saldato, alleggerimento (2T Course&Reglage)
Sospensione ant. : pseudo McPherson con barra antirollio
Sospensione post. : assale flessibile Ammortizzatori idraulici a 3 vie regolabili (Ohlins)
Ant. e post. set-up : camber/caster/altezza da terra/alettone posteriore regolabile
Sollevatori : 3 martinetti pneumatici integrati

Impianto frenante/sterzo:
Dischi anteriori : ventilati Ø 355x28mm con pinze a 6 pistoncini (Brembo)
Dischi posteriori : pieni Ø 290x12mm con pinze a 1 pistoncino + ABS (Bosch)
Sterzo : servosterzo idraulico
Cerchi e pneumatici : 9j x 18” Et 10 (Speedline) – 245/645-18 slick – 235/635-18 rain

Dimensioni:
Lungh. x largh. : 4.290 x 1.840 mm
Passo e carreggiate : 2.590 mm e 1.770 mm ant. / 1.740 mm post.
Peso : 995 kg

8th aprile, 2014

Tag:, , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini