Rally Sanremo: Nucita sul podio con Peugeot e Pirelli

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Rally Sanremo: Nucita sul podio con Peugeot e Pirelli

Andrea Nucita, campione italiano Produzione 2013 ed ex-campione tricolore Junior, sempre con pneumatici Pirelli, e il suo co-pilota Giuseppe Princiotto hanno conquistato il migliore risultato in carriera finendo secondi al Rally Sanremo con la loro Peugeot 207 S2000.

Si trattava della seconda uscita del 24enne pilota nella categoria top del CIR, dopo il ritiro di due settimane fa al debutto al Rally Ciocco.

L’inesperienza e le difficili condizioni della prima giornata di gara non hanno impedito al rallista siciliano di disputare una gara perfetta, arrivando sul traguardo sanremese alle spalle del solo Umberto Scandola, lo scorso anno campione tricolore con pneumatici Pirelli.

Sulle speciali del Sanremo, come sempre disputato sulle insidiose strade di montagna del versante ligure, i rallisti gommati Pirelli avevano a disposizione i nuovi pneumatici RK da asfalto. Una scelta che da questa gara è disponibile anche in misure più piccole. Caratteristica dell’ RK è il battistrada unico per asciutto e umido o bagnato, così come imposto delle nuove specifiche FIA e dando quindi vita al pneumatico Pirelli più versatile di sempre grazie a una tecnologia direttamente collegata al prodotto stradale.

Il Sanremo non ha disatteso la sua tradizione di gara con condizioni stradali e ambientali del tutto variabili. Sul fondo asciutto e umido della prima speciale si era imposto il pluri-campione italiano Paolo Andreucci, al volante della nuovissima Peugeot 208 T16 che scendeva in gara per la seconda volta gommata Pirelli. Purtroppo un problema tecnico ha presto fermato quella che sarebbe potuta essere una marcia vittoriosa.

“Sono felicissimo per il mio secondo posto -ha commentato Nucita-, il migliore risultato della mia carriera. Esserci riuscito su un palcoscenico come il Sanremo rende la mia gioia ancora più grande. Al Ciocco, al mio debutto nella categoria maggiore, ero forse stato troppo cauto, con la volontà di concludere la gara. Questo secondo posto deve molto ai pneumatici Pirelli, che mi hanno consentito di spingere al massimo in tutta sicurezza nonostante fossi soltanto alla seconda gara con questa vettura”.

Pirelli ha vinto anche la Sezione dedicata alla vetture storiche, portando al successo la Lancia 037 guidata da Massimo Pedretti. La Gruppo B torinese, campione del mondo rally 1983, montava pneumatici Pirelli P7 Corsa Classic, il cui battistrada è unico per asfalto asciutto e bagnato proprio come per l’ RK. Nonostante I suoi oltre 300 cavalli di potenza massima, la Lancia 037gommata Corsa Classic assicura la massima guidabilità in qualsiasi situazione.

Prossima gara del campionato italiano rally CIR sarà la Targa Florio, in programma sulle mitiche strade siciliane dal 9 all’ 11 maggio.

6th aprile, 2014

Tag:, , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Video
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini