Rally di Franciacorta – Vincono Felice Re-Mara Bariani su DS3 WRC

Sul podio il figlio del pilota lombardo Alessandro e Matteo Beretta

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Rally di Franciacorta – Vincono Felice Re-Mara Bariani su DS3 WRC

La sesta edizione del Rally di Franciacorta International Circuit è stata reale in tutti i sensi, ottima organizzazione capitanata dal duo Andreoletti (direttore dell’autodromo) Marotta ( direttore di gara), folto pubblico che nei due giorni ha seguito la kermesse, l’adrenalina dei piloti, l’incertezza del risultato del secondo e terzo posto, e il parco vetture partenti, da mondiale.

A vincere per la seconda volta, la prima nel 2012, l’equipaggio formato da Felice Re e Mara Bariani su Citroën DS3 WRC, leader della gara fin dalle prime battute. Al secondo posto il figlio Alessandro Re, che con una vettura gemella nell’ultima prova, quello denominata “ side by side” Memorial Andrea Mamè, è riuscito a superare il suo diretto avversario Matteo Beretta con Ford Focus rallentato da noie al cambio.

Al quarto posto Cordoni-Calleri ( Ford Fiesta)  autori di una corsa regolare, seguiti da Puricelli-Falzone ( Ford Fiesta) e Uzzeni-Fappani sempre con una vettura americana.

Sfortunata la prova di Mirko Zanardini (Citroën Xsara) che voleva assolutamente vincere per ricordare l’amico scomparso, uscito però nella giornata di sabato quando era secondo e stava impegnando Felice Re.

Riflettori accesi sulla coppia Jimmy Ghione-Ivan Maurigi, che con una Skoda Fabia 2000 della scuderia DP Autostosport di Alessandro Pedrocchi sono stati inizialmente rallentati da una toccata e da un tamponamento, per poi invece scatenarsi con una serie di traversi.

Vincitore tra le due ruote motrici il piemontese Piero Longhi, l’ex campione italiano di rally è ritornato alla guida di una Renault Clio S1600 con la quale è finito quattordicesimo.

Al via anche l’under 18 che ha visto trionfare il siciliano Marco Pollara su Peugeot 207 S2000 davanti a Luca Bottarelli con i colori della Vieffecorse su una meno potente 208 R2. Primi di gruppo R classe R3, Luca Tosini con Roberto Peroglio al volante di una Renault New Clio(19°), la classe R4 è stata appannaggio del bresciano Andrea Liberini con la Mitsubischi Lancer Evo X ( 21° assoluto). Successo di classe Rs per Ilario Bondioni, campione italiano velocità in montagna con una Mini Cooper.

Alla fine della due giorni sono arrivati 75 equipaggi dei 96 partiti, a testimonianza che il mix pista rally sta sempre più catturando piloti e pubblico.

21st febbraio, 2014

Tag:, , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Video
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini