Dakar 2014 – Moto: Successo per la Sherco di Duclos

Per il francese nato nel Mali è il primo dopo otto anni

Dakar 2014 – Moto: Successo per la Sherco di Duclos

La Tucuman-Salta, sesta tappa della Dakar 2014 caratterizzata dai distacchi ridotti almeno tra i primi, ha visto trionfare ad otto anni di distanza dal suo ultimo sigillo il francese della Sherco Alain Duclos. A un minuto è arrivato il leader della generale Marc Coma e poco più tardi il transalpino della Yamaha Michael Metge.

Quarto Joan Barreda Bort che più volte ha dovuto fermarsi a causa della tanta polvere, seguito da un Cyril Déspres abbastanza contento malgrado la caduta della mattina nella quale ha bucato il contenitore dell’acqua. Sesto posto per il portoghese Rodrgues a precedere il trio KTM Svitko, Przygonski e Viladoms. Decimo il cileno Isreal Esquerre su Speedbrain. Quattordicesimo a 17′  Olivier Pain su Yamaha, ventesima l’hondista Laia Sanz a 27′.

Ritiro infine per Chaleco Lopez che a 211 km dal via ha fortemente danneggiato la sua KTM in una scivolata.

Tra i quad successo per Rafal Sonik su Raptor 700 Yamaha  davanti all’uruguagio e capolista Sergio Lafuente e Victor Manuel Lozic.

Leggi altri articoli in Dakar 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Dakar 2014 – Moto: Successo per la Sherco di Duclos

Per il francese nato nel Mali è il primo dopo otto anni

di 10 gennaio, 2014
Dakar 2014 – Moto: Successo per la Sherco di Duclos

La Tucuman-Salta, sesta tappa della Dakar 2014 caratterizzata dai distacchi ridotti almeno tra i primi, ha visto trionfare ad otto anni di distanza dal suo ultimo sigillo il francese della Sherco Alain Duclos. A un minuto è arrivato il leader della generale Marc Coma e poco più tardi il transalpino della Yamaha Michael Metge.

Quarto Joan Barreda Bort che più volte ha dovuto fermarsi a causa della tanta polvere, seguito da un Cyril Déspres abbastanza contento malgrado la caduta della mattina nella quale ha bucato il contenitore dell’acqua. Sesto posto per il portoghese Rodrgues a precedere il trio KTM Svitko, Przygonski e Viladoms. Decimo il cileno Isreal Esquerre su Speedbrain. Quattordicesimo a 17′  Olivier Pain su Yamaha, ventesima l’hondista Laia Sanz a 27′.

Ritiro infine per Chaleco Lopez che a 211 km dal via ha fortemente danneggiato la sua KTM in una scivolata.

Tra i quad successo per Rafal Sonik su Raptor 700 Yamaha  davanti all’uruguagio e capolista Sergio Lafuente e Victor Manuel Lozic.

http://motorsport.motorionline.com/2014/01/10/dakar-2014-moto-successo-per-la-sherco-di-duclos/